Visualizzazione post con etichetta Cagliari. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Cagliari. Mostra tutti i post

giovedì 9 dicembre 2010

Il libro del giorno: Il cerchio e l'ellisse di Placido Cherchi (AISARA)



















Quando De Martino cominciò a ritrattare le tesi più ardite del Mondo magico, furono in molti a pensare che il ritorno all’ovile dell’ortodossia crociana avesse preso, in lui, la china dello smantellamento totale. E nacque la leggenda di un’autocritica demartiniana tutta impostata sul piano di un’acquiescente resa al rappel à l’ordre dei «maestri». Ma, come prova la visione della storia elaborata da La fine del mondo, i punti d’arrivo delle meditazioni sviluppate lungo il filo delle parti non ritrattate avrebbero finito per essere la piena riaffermazione dei punti di partenza. La radicale autoreferenzialità della cultura, postulata nell’opera postuma dalle tesi sull’«ethos del trascendimento», è un trionfante e compiuto tornare alle metanoie che avevano dato all’impalcatura teorica del Mondo magico tutti gli ardimenti della sua straordinaria modernità.
Lungo una ricostruzione che non perde mai di vista le logiche interne dei percorsi demartiniani, questo libro sfata la leggenda di un De Martino aporetico e di un’«autocritica» tutta dispiegata sul piano del mea culpa, dimostrando che le ellissi del «rilancio», ben lontane dal parlare il linguaggio della contraddizione, disegnano anzi un tessuto di pensiero che per coerenza e profondità appartiene de jure ai ranghi più alti della cultura filosofica contemporanea.

PLACIDO CHERCHI è nato a Oschiri (SS) nel 1939. Ha studiato a Cagliari con Ernesto De Martino e Corrado Maltese, interessandosi contemporaneamente di problemi etno-antropologici e storico-artistici. Tra i suoi lavori si segnalano: Paul Klee teorico (De Donato, Bari 1978), Sciola, percorsi materici (Stef, Cagliari 1982), Ernesto De Martino: dalla crisi della presenza alla comunità umana (Liguori, Napoli 1987), Nivola (Ilisso, Nuoro 1990), Il signore del limite. Tre variazioni critiche su Ernesto De Martino (Liguori, Napoli 1994), Il peso dell’ombra. L’etnocentrismo critico di Ernesto De Martino e il problema dell’autocoscienza culturale (Liguori, Napoli 1997).

Esténat - Marque de cosmétiques naturels français et partenaire d'autres marques de qualité au service de votre bien-être

  INFO LINK  https://www.amazon.fr/stores/node/14608634031/ref=as_li_ss_tl?_encoding=UTF8&field-lbr_brands_browse-bin=ESTENAT&ref_=b...