Cerca nel blog

venerdì 24 maggio 2024

Stigma di Erin Doom

 PUBBLICITA' / ADVERTISING






Certi amori ci restano addosso. Come una cicatrice. La protagonista di questa storia non crede più nei miracoli. Troppe volte la vita l’ha masticata e risputata, illudendola che un futuro scintillante fosse in serbo per lei. Da sola e senza mezzi, Mireya decide di trasferirsi a Philadelphia in cerca di fortuna. Con sé ha soltanto una vecchia valigia, intorno l’inverno gelido di una città sconosciuta. Il suo personale miracolo sembra compiersi quando si imbatte in un’insegna al neon che si staglia nel buio della notte. Eccentrico e sfarzoso, il club Milagro’s è un luogo capace di affascinare chiunque ne varchi la soglia, Mireya compresa. Con l’ostinazione di chi non ha niente da perdere, la ragazza riesce a farsi assumere come barista. Il Milagro’s, però, è più di un locale esclusivo. Dietro le sue porte chiuse, oltre i lustrini e le luci di scena, si intrecciano destini e sussurrano segreti. I più oscuri si condensano tutti nel viso aspro e incantevole di Andras, il capo della sicurezza. Fra Mireya e Andras è odio a prima vista. Entrambi portano sulla pelle gli stessi segni, hanno addosso il marchio di chi ha dovuto imparare a lottare per sopravvivere. Eppure i due continuano a imbattersi l’uno nell’altra, come attirati da una forza misteriosa che non sanno né possono contrastare, stretti da un filo dorato più forte di un destino.



Enigmistica in Gioco - Compiti Estivi Vacanze con le avventure di Edo e Lara Autore: Crip (Claudio Ripamonti)

Enigmistica in Gioco - Compiti Estivi
Vacanze con le avventure di Edo e Lara
€ 0,00

Con i gemelli Edo e Lara, il cane Biscotto e la buffa zia Olga i bambini diventano i protagonisti di un avvincente viaggio in Perù, alla ricerca di un antico medaglione scomparso. Sotto forma di divertenti giochi enigmistici, vengono proposte le attività di ripasso delle materie scolastiche della classe prima: italiano, matematica, storia, scienze e geografia. Un libro che coniuga avventura, divertimento e studio, per viaggiare con la fantasia e consolidare gli apprendimenti.

giovedì 23 maggio 2024

I Compiti Vanno in Vacanza di Camillo Bortolato

I Compiti Vanno in Vacanza
Il Disfa-libro per la primaria
Voto medio su 5 recensioni: Da non perdere
€ 0,00

La nuova edizione dell’originale libro per le vacanze del Metodo Analogico per i bambini e le bambine della prima classe della scuola primaria che vogliono imparare divertendosi: un disfa-libro da tagliare, un gioco da portare sempre con sé, un modo innovativo per ripassare e imparare anche in spiaggia! Un libro per le vacanze che non è solo un libro, I compiti vanno in vacanza 1, dedicato ai bambini e alle bambine della prima classe della scuola primaria, è in realtà un disfa-libro: da ritagliare e scomporre per imparare divertendosi. I compiti per le vacanze diventano così un gioco da portare sempre con sé e il programma di prima viene proposto in chiave divertente, per superare con un colpo di forbici la noia che da sempre viene rivolta ai compiti delle vacanze. I compiti vanno in vacanza 1 propone un insieme di carte da ritagliare e portare sempre con sé, raccolte nella busta che si trova in fondo al volume. Così, durante i viaggi in macchina per raggiungere la meta di gite estive, oppure in spiaggia sotto l'ombrellone, in montagna all'ombra di un albero o a casa, prima di andare a letto, i bambini e le bambine possono ripassare quello che hanno imparato e divertirsi sfidando gli amici! Per la sua impostazione, I compiti vanno in vacanza 1 è il "disfa-libro" ideale anche per i bambini che non hanno utilizzato La Linea del 20 durante il loro primo anno scolastico. Le schede sono divise in 4 sezioni: La parte prevalente del testo è dedicata alla lettura di storie tratte dalla tradizione popolare. Le storie si possono anche ascoltare inquadrando i Qr Code o scaricando i file dalle risorse online. Un piccolo spazio è lasciato alla scrittura e segue il principio secondo cui durante le vacanze si deve scrivere poco, ma bene. I problemi matematici sono qui presentati partendo dalle immagini con l’obiettivo di sviluppare l’intuizione senza troppe spiegazioni. Ascoltando gli audio delle consegne con la pronuncia corretta, i bambini e le bambine si approcciano alla lingua straniera in modo ludico e intuitivo. Storia, geografia e scienze. I più piccoli sono invitati a ricercare le notizie attraverso il computer o altri strumenti di consultazione.

mercoledì 22 maggio 2024

Estateimparo Compiti per le vacanze per la scuola primaria di Daniela Lucangeli

Estateimparo
Compiti per le vacanze per la scuola primaria
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 0,00

Libro per le vacanze per la prima classe della scuola primaria, pensato per favorire l’apprendimento e il ripasso in un clima di benessere. Propone attività, letture, esercizi e giochi intelligenti per ripassare italiano, matematica, storia, geografia, scienze, inglese, e trascorrere un’estate divertente. Estateimparo segue i principi educativi proposti dalla Professoressa Daniela Lucangeli e permette a bambini e bambine di consolidare i principali contenuti appresi durante l’anno scolastico per iniziare la nuova classe con maggiore sicurezza. Le attività sono arricchite da giochi e attività ludiche per ripassare i contenuti scolastici divertendosi, è infatti cruciale che l’apprendimento sia accompagnato da emozioni positive, specialmente in un periodo di vacanza. I percorsi di apprendimento tengono conto delle evidenze scientifiche più recenti provenienti dalle scienze cognitive e pedagogiche. 8 avventure per 8 settimane Parti per il campeggio con Plus, Fly e Slow: i tre inseparabili amici ti suggeriranno consigli e strategie per tenerti in allenamento durante le vacanze proponendo 8 avventure per 8 settimane estive su italiano, matematica, storia, geografia, scienze e inglese, con giochi che potranno essere svolti da soli o in gruppo. Prima di iniziare il lavoro su un contenuto didattico gli elementi essenziali vengono ripresi e presentati dai personaggi, così come al termine viene proposto un monitoraggio che permette di controllare quanto si è appreso e di verificare eventuali contenuti che necessitano ancora di allenamento.

martedì 21 maggio 2024

Gundam (Bandai Tamashii Nations Mobile Suit Gundam - Statuetta Gundam Universe RX-0 Unicorn Gundam (Awakened), 16 cm)

 



Gundam è più di un semplice anime o manga. È un fenomeno culturale che ha travalicato i confini del Giappone per conquistare il cuore di milioni di appassionati in tutto il mondo. Nato dalla mente di Yoshiyuki Tomino nel 1979, Gundam ha dato vita a un universo narrativo vasto e complesso, popolato da robot giganti, battaglie spaziali e storie di eroismo e sacrificio.

 

 

 

Le origini: Mobile Suit Gundam

 

 

 

Tutto ebbe inizio con la serie anime Mobile Suit Gundam, trasmessa in Giappone nel 1979. Ambientata in un futuro distopico dove l'umanità vive nello spazio su colonie orbitali, la storia segue le vicende di Amuro Ray, un giovane pilota che si ritrova a bordo del Gundam, un potentissimo robot da combattimento, mentre la Federazione Terrestre combatte contro il Principato di Zeon.

 

 

 

Il successo e le serie successive

 

 

 

Il successo di Mobile Suit Gundam fu immediato e travolgente. La serie diede vita a un nuovo genere, il "real robot", che si distingueva dai classici anime di robot per il suo realismo e la sua attenzione ai temi politici e sociali. Negli anni successivi, sono state prodotte numerose altre serie Gundam, ognuna con la sua ambientazione, i suoi personaggi e le sue storie. Tra le più celebri ricordiamo Mobile Suit Gundam Zeta, Mobile Suit Gundam Unicorn e Mobile Suit Gundam Iron-Blooded Orphans.

 

 

 

Oltre l'anime: manga, film e videogiochi

 

 

 

L'universo Gundam si è espanso ben oltre l'anime. Sono stati pubblicati numerosi manga basati sulle serie animate e storie originali, spesso con approfondimenti e spunti narrativi differenti. Sono stati inoltre realizzati diversi film, sia compilation che opere originali, e un gran numero di videogiochi per diverse piattaforme.

 

 

 

Gunpla: i modellini di Gundam

 

 

 

Un elemento fondamentale del fenomeno Gundam è rappresentato dai Gunpla, i modellini in plastica dei robot protagonisti delle serie. I Gunpla sono diventati un vero e proprio hobby a sé stante, con milioni di appassionati in tutto il mondo che collezionano, assemblano e personalizzano questi modellini dettagliati e fedeli alle loro controparti animate.

 

 

 

L'eredità di Gundam

 

 

 

Gundam ha lasciato un segno indelebile nella cultura pop. La sua influenza si può ritrovare in innumerevoli altre opere di animazione, manga, videogiochi e persino nel cinema occidentale. I robot giganti di Gundam sono diventati un'icona riconoscibile a livello globale, un simbolo di coraggio, speranza e lotta per la libertà.


Hulkbuster: Il Gigante Verde incontra la Tecnologia Stark #Hulkbuster #IronMan #Marvel #Supereroi #Battaglia #Tecnologia #Forza #Azione #Adrenalina

 





Preparatevi a un'esplosione di adrenalina! L'Hulkbuster, l'armatura più potente mai creata da Tony Stark, sta per scatenare la sua furia sul mondo. In un'epica battaglia tra il Gigante Verde e il suo creatore, l'Hulkbuster si erge come un colosso inarrestabile, pronto a domare la forza incontrollabile di Hulk.

Immaginate scene di combattimento mozzafiato: l'Hulkbuster sferra pugni devastanti, lancia missili ad alta energia e scatena un'ondata di repulsor che scuote le fondamenta della città. Hulk, furioso e indomito, combatte con tenacia, ma la potenza dell'armatura di Stark sembra inarrestabile.

Ma chi vincerà? Il genio di Stark riuscirà a domare la furia di Hulk? O il Gigante Verde troverà un modo per scatenare ancora più potenza e distruggere l'Hulkbuster?

Non perdetevi questo scontro epico! Seguiteci sui social per scoprire gli ultimi aggiornamenti e per condividere le vostre reazioni.


lunedì 20 maggio 2024

La canzone di Achille di Madeline Miller

 






Dimenticate Troia, gli scenari di guerra, i duelli, il sangue, la morte. Dimenticate la violenza e le stragi, la crudeltà e l'orrore. E seguite invece il cammino di due giovani, prima amici, poi amanti e infine anche compagni d'armi – due giovani splendidi per gioventù e bellezza, destinati a concludere la loro vita sulla pianura troiana e a rimanere uniti per sempre con le ceneri mischiate in una sola, preziosissima urna. Madeline Miller, studiosa e docente di antichità classica, rievoca la storia d'amore e di morte di Achille e Patroclo, piegando il ritmo solenne dell'epica alla ricostruzione di una vicenda che ha lasciato scarse ma inconfondibili tracce: un legame tra uomini spogliato da ogni morbosità e restituito alla naturalezza con cui i greci antichi riconobbero e accettarono l'omosessualità. Patroclo muore al posto di Achille, per Achille, e Achille non vuole più vivere senza Patroclo. Sulle mura di Troia si profilano due altissime ombre che oscurano l'ormai usurata vicenda di Elena e Paride.

Gundam (BANDAI High Grade HG 1/144 Mobile Suit Gundam Seed GAT-X102 Duel Gundam Assault Shroud R02)

 




Gundam è più di un semplice anime o manga. È un fenomeno culturale che ha travalicato i confini del Giappone per conquistare il cuore di milioni di appassionati in tutto il mondo. Nato dalla mente di Yoshiyuki Tomino nel 1979, Gundam ha dato vita a un universo narrativo vasto e complesso, popolato da robot giganti, battaglie spaziali e storie di eroismo e sacrificio.

 

Le origini: Mobile Suit Gundam

 

Tutto ebbe inizio con la serie anime Mobile Suit Gundam, trasmessa in Giappone nel 1979. Ambientata in un futuro distopico dove l'umanità vive nello spazio su colonie orbitali, la storia segue le vicende di Amuro Ray, un giovane pilota che si ritrova a bordo del Gundam, un potentissimo robot da combattimento, mentre la Federazione Terrestre combatte contro il Principato di Zeon.

 

Il successo e le serie successive

 

Il successo di Mobile Suit Gundam fu immediato e travolgente. La serie diede vita a un nuovo genere, il "real robot", che si distingueva dai classici anime di robot per il suo realismo e la sua attenzione ai temi politici e sociali. Negli anni successivi, sono state prodotte numerose altre serie Gundam, ognuna con la sua ambientazione, i suoi personaggi e le sue storie. Tra le più celebri ricordiamo Mobile Suit Gundam Zeta, Mobile Suit Gundam Unicorn e Mobile Suit Gundam Iron-Blooded Orphans.

 

Oltre l'anime: manga, film e videogiochi

 

L'universo Gundam si è espanso ben oltre l'anime. Sono stati pubblicati numerosi manga basati sulle serie animate e storie originali, spesso con approfondimenti e spunti narrativi differenti. Sono stati inoltre realizzati diversi film, sia compilation che opere originali, e un gran numero di videogiochi per diverse piattaforme.

 

Gunpla: i modellini di Gundam

 

Un elemento fondamentale del fenomeno Gundam è rappresentato dai Gunpla, i modellini in plastica dei robot protagonisti delle serie. I Gunpla sono diventati un vero e proprio hobby a sé stante, con milioni di appassionati in tutto il mondo che collezionano, assemblano e personalizzano questi modellini dettagliati e fedeli alle loro controparti animate.

 

L'eredità di Gundam

 

Gundam ha lasciato un segno indelebile nella cultura pop. La sua influenza si può ritrovare in innumerevoli altre opere di animazione, manga, videogiochi e persino nel cinema occidentale. I robot giganti di Gundam sono diventati un'icona riconoscibile a livello globale, un simbolo di coraggio, speranza e lotta per la libertà.


Gundam (Bandai MERCHANDISING LICENCE HG 1/144 Mobile Suit The Witch of Mercury Gundam LFRITH Model Kit, Taille Unique)

 




Gundam è più di un semplice anime o manga. È un fenomeno culturale che ha travalicato i confini del Giappone per conquistare il cuore di milioni di appassionati in tutto il mondo. Nato dalla mente di Yoshiyuki Tomino nel 1979, Gundam ha dato vita a un universo narrativo vasto e complesso, popolato da robot giganti, battaglie spaziali e storie di eroismo e sacrificio.

 

Le origini: Mobile Suit Gundam

 

Tutto ebbe inizio con la serie anime Mobile Suit Gundam, trasmessa in Giappone nel 1979. Ambientata in un futuro distopico dove l'umanità vive nello spazio su colonie orbitali, la storia segue le vicende di Amuro Ray, un giovane pilota che si ritrova a bordo del Gundam, un potentissimo robot da combattimento, mentre la Federazione Terrestre combatte contro il Principato di Zeon.

 

Il successo e le serie successive

 

Il successo di Mobile Suit Gundam fu immediato e travolgente. La serie diede vita a un nuovo genere, il "real robot", che si distingueva dai classici anime di robot per il suo realismo e la sua attenzione ai temi politici e sociali. Negli anni successivi, sono state prodotte numerose altre serie Gundam, ognuna con la sua ambientazione, i suoi personaggi e le sue storie. Tra le più celebri ricordiamo Mobile Suit Gundam Zeta, Mobile Suit Gundam Unicorn e Mobile Suit Gundam Iron-Blooded Orphans.

 

Oltre l'anime: manga, film e videogiochi

 

L'universo Gundam si è espanso ben oltre l'anime. Sono stati pubblicati numerosi manga basati sulle serie animate e storie originali, spesso con approfondimenti e spunti narrativi differenti. Sono stati inoltre realizzati diversi film, sia compilation che opere originali, e un gran numero di videogiochi per diverse piattaforme.

 

Gunpla: i modellini di Gundam

 

Un elemento fondamentale del fenomeno Gundam è rappresentato dai Gunpla, i modellini in plastica dei robot protagonisti delle serie. I Gunpla sono diventati un vero e proprio hobby a sé stante, con milioni di appassionati in tutto il mondo che collezionano, assemblano e personalizzano questi modellini dettagliati e fedeli alle loro controparti animate.

 

L'eredità di Gundam

 

Gundam ha lasciato un segno indelebile nella cultura pop. La sua influenza si può ritrovare in innumerevoli altre opere di animazione, manga, videogiochi e persino nel cinema occidentale. I robot giganti di Gundam sono diventati un'icona riconoscibile a livello globale, un simbolo di coraggio, speranza e lotta per la libertà.


Paperinik e il castello delle tre torri di Massimo De Vita

 





Il castello delle tre torri compare per la prima volta nel settembre 1972, in una lunga avventura firmata dal grande maestro Guido Martina. Dopo il rifugio segreto, Villa Rosa, ecco questo maniero diroccato, ai confini di Paperopoli. Negli anni altri autori hanno scelto di farlo comparire nelle loro storie, e oggi esce un ricco volume che raccoglie le più significative, a cominciare proprio da quella primissima, Paperinik e il castello delle tre torri, fino alle recentissime di Marco Gervasio e Emmanuele Baccinelli.

Welcome to the ballroom. Vol. 9 di Tomo Takeuchi

 





Tatara Fujita è uno studente tranquillo e gentile, alla ricerca del suo obiettivo nella vita. Un giorno, viene coinvolto in una rissa da un gruppo di delinquenti, ma viene prontamente salvato da un motociclista che passava da quelle parti. Sengoku, il misterioso uomo che aveva preso le difese di Tatara, si rivela essere un talentuoso ballerino, che trascina il giovane in una scuola... di ballo da sala! L'emozione della sala, l'entusiasmo e la dedizione dei ballerini sconvolge il cuore di Tatara, accendendo in lui una nuova fiamma, pronta ad ardere il suo nuovo cammino...

Mononogatari. Vol. 9 di Onigunso






Quando uno spirito accede al mondo degli umani, può possedere un vecchio oggetto e assumere una forma umana, prendendo il nome di tsukumogami. Questi spiriti possono essere gentili oppure violenti, nel qual caso il clan Saenome aiuta a rispedirli indietro per evitare disastri. Hyouma è un membro del clan, ma è travolto da un odio esasperato per gli spiriti, il che lo espone al pericolo di causare, nell'atto del dovere, catastrofi soprannaturali. Suo nonno decide quindi di mandarlo a vivere con Botan, una donna stravagante che vive con gli tsukumogami come se fossero la sua famiglia. Riuscirà questa esperienza a insegnare a Hyouma a controllare le emozioni o il ragazzo è destinato a restare per sempre preda della propria rabbia? Botan e Hyoma riescono a resistere agli attacchi dei Karakasa che intendono risvegliare Arahitogami e il loro legame si fa ancora più profondo. Tuttavia, i sospetti che gravano sull’esistenza stessa di Botan gettano un’ombra sulla pace appena ritrovata… Pensieri e macchinazioni… Una storia d’amore e legami tra uomini e cose.

Non tormentarmi, Nagatoro!. Vol. 18 di Nanashi

 

















Continuano le vicende dell'improbabile coppia, con Nagatoro che si dedica a tormentare senza sosta il suo "senpai", all'inizio in maniera crudele e ammiccante, ma celando con sempre meno successo un genuino interesse nei confronti del ragazzo, che grazie a questo "allenamento" spietato si ritroverà inconsciamente a uscire sempre più dal suo guscio...

Mangostano: scopri questi 5 benefici

Mangostano Antiox
Antiossidante
Voto medio su 3 recensioni: Buono
€ 16,00

Succo di Mangostano Bio
100% naturale, senza zuccheri aggiunti
Voto medio su 36 recensioni: Da non perdere
€ 30,20

Purea di Mangostano - XantopiaVoto medio su 13 recensioni: Buono
€ 37,50

Artrum B con Mangostano
Integratore a base di piante e derivati con Mangostano
Voto medio su 2 recensioni: Buono
€ 18,40

Aller Nutra Gocce
Integratore a base di Mangostano, Uncaria e Clorella - Naturali difese dell'organismo
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
€ 18,00

Aloe Vera 2 - Succo Puro d'Aloe + Antiossidanti
La bio-attività dell'Aloe vera con l'azione di 7 straordinari frutti, naturalmente senza glutine e senza OGM
Voto medio su 16 recensioni: Da non perdere
€ 29,95

fra i frutti tropicali che sono usati in erboristeria c’è il Mangostano (Garcinia mangostana). Poco più piccoli di una arancia, con buccia spessa, dura e di colore violaceo o rosso, all’interno la polpa è bianca e divisa in spicchi. Sai che era uno dei frutti preferiti della regina Vittoria? Pare che fosse disposta a investire del titolo di Cavaliere chiunque le portasse in dono Mangostani freschi dall’Africa. Originario del Sud Africa questo frutto ha un sapore leggermente agrodolce ed è ricchissimo di nutrienti. Contiene infatti: vitamine: come la C e quelle del gruppo B, minerali: Manganese, Rame e Magnesio, antiossidanti, indicati per contrastare l’azione dannosa dei radicali liberi. Usato come rimedio naturale per molti disturbi di salute, il Mangostano oggi viene apprezzato per i diversi benefici che può avere. Eccoli di seguito. 1. Contrasta le infiammazioni Il Mangostano vanta proprietà antinfiammatorie, grazie alla presenza di xantoni, sostanze che fanno parte dei polifenoli, dalle spiccate attività antiossidanti e antinfiammatorie. Fra gli xantoni, i due principi attivi più presenti, l'alfa- e gamma-mangostine, sono quelli che sono utili anche per contrastare le allergie. Aiutano infatti a limitare il rilascio di prostaglandine e di istamina, che sono responsabili sia dell’infiammazione che delle allergie. In erboristeria viene dunque utilizzato sia per prodotti contro le allergie che per infiammazioni e dolori articolari o muscolari, data la capacità degli xantoni di alleviare il dolore che può essere associato alla presenza di una infiammazione. 2. Favorisce la digestione Poiché il frutto è ricco di fibre, il Mangostano è di aiuto anche per la corretta digestione e la salute intestinale. Anche le fibre, inoltre, contribuiscono a diminuire l’infiammazione, andando dunque ad aumentare la sua capacità antinfiammatoria. La polpa del Mangostano è ricca anche di prebiotici, un tipo di fibre non digeribili che offrono nutrimento ai batteri buoni che colonizzano il nostro intestino. Infine, le capacità antinfiammatorie sono attualmente allo studio per verificare se il Mangostano possa avere effetti anche sulla perdita di peso e sull’obesità. Per ora sappiamo che può migliorare l’indice di massa corporea (BMI) e può aiutare a ridurre la circonferenza del girovita. 3. Contrasta la fatica fisica Grazie alla capacità antiossidante, il Mangostano può essere utile per contrastare la fatica e il senso di stanchezza successivo all’attività fisica. La produzione di acido lattico (una sostanza costituita da lattato e ioni di idrogeno che si formano durante il processo della glicolisi) può infatti causare un maggiore affaticamento, dolore e difficoltà di ripresa. Contrastando la produzione di radicali liberi, le proprietà antiossidanti del Mangostano aiutano anche a ridurre la produzione di acido lattico. 4. Favorisce la salute della pelle Il Mangostano vanta anche proprietà antibatteriche promosse dall’alfa-mangostina. Queste rendono il Mangostano utile anche per la pelle, soprattutto in caso di: invecchiamento precoce: causato dallo stress ossidativo, uno squilibrio tra la produzione di radicali liberi e la capacità del corpo di contrastarli tramite gli antiossidanti, acne: si tratta di una condizione infiammatoria della pelle molto comune, che interessa gli adolescenti ma può manifestarsi anche in età adulta. La presenza di discrete quantità di vitamina C e di vitamine del gruppo B conferiscono al Mangostano anche la capacità di ringiovanire la struttura della pelle. La vitamina C ha azione antiossidante e di sostegno alla formazione del collagene, mentre quelle del gruppo B stimolano la circolazione sanguigna favorendo il rinnovamento dei tessuti cutanei. 5. Regola i valori degli zuccheri nel sangue Nel Mangostano sono presenti sostanze come l’acido tannico e le proantocianidine oligomeriche (Complesso OPC), dei metaboliti vegetali presenti in frutta e verdura, che causano la scomposizione degli amidi in glucosio. Grazie a queste proprietà si ipotizza che il frutto possa svolgere anche azione vasodilatatrice e antinfiammatoria. Tali nutrienti possono essere utili anche per regolare i valori del glucosio nel sangue e per contrastare l’insulino resistenza. Il Mangostano può favorire anche la salute del cuore, grazie alla sua capacità di contrastare i radicali liberi che indeboliscono la funzionalità del cuore. Lo stress ossidativo, infatti, è stato messo in relazione anche alla comparsa delle malattie cardiovascolari. Di seguito trovi alcuni integratori a base di Mangostano selezionati per te. Il Mangostano è ritenuto sicuro. Tuttavia può interagire con alcuni farmaci, come gli anticoagulanti o gli antiaggreganti. In gravidanza, allattamento, nei bambini al di sotto dei 12 anni e se assumi farmaci chiedi il parere del tuo medico prima dell’assunzione di un integratore.

domenica 19 maggio 2024

GUNDAM (Bandai Hobby HGUC Gyan Revive Mobile Suit Gundam Action Figure, multicolore)

 PUBBLICITA' / ADVERTISING






Gundam è più di un semplice anime o manga. È un fenomeno culturale che ha travalicato i confini del Giappone per conquistare il cuore di milioni di appassionati in tutto il mondo. Nato dalla mente di Yoshiyuki Tomino nel 1979, Gundam ha dato vita a un universo narrativo vasto e complesso, popolato da robot giganti, battaglie spaziali e storie di eroismo e sacrificio.

 

Le origini: Mobile Suit Gundam

 

Tutto ebbe inizio con la serie anime Mobile Suit Gundam, trasmessa in Giappone nel 1979. Ambientata in un futuro distopico dove l'umanità vive nello spazio su colonie orbitali, la storia segue le vicende di Amuro Ray, un giovane pilota che si ritrova a bordo del Gundam, un potentissimo robot da combattimento, mentre la Federazione Terrestre combatte contro il Principato di Zeon.

 

Il successo e le serie successive

 

Il successo di Mobile Suit Gundam fu immediato e travolgente. La serie diede vita a un nuovo genere, il "real robot", che si distingueva dai classici anime di robot per il suo realismo e la sua attenzione ai temi politici e sociali. Negli anni successivi, sono state prodotte numerose altre serie Gundam, ognuna con la sua ambientazione, i suoi personaggi e le sue storie. Tra le più celebri ricordiamo Mobile Suit Gundam Zeta, Mobile Suit Gundam Unicorn e Mobile Suit Gundam Iron-Blooded Orphans.

 

Oltre l'anime: manga, film e videogiochi

 

L'universo Gundam si è espanso ben oltre l'anime. Sono stati pubblicati numerosi manga basati sulle serie animate e storie originali, spesso con approfondimenti e spunti narrativi differenti. Sono stati inoltre realizzati diversi film, sia compilation che opere originali, e un gran numero di videogiochi per diverse piattaforme.

 

Gunpla: i modellini di Gundam

 

Un elemento fondamentale del fenomeno Gundam è rappresentato dai Gunpla, i modellini in plastica dei robot protagonisti delle serie. I Gunpla sono diventati un vero e proprio hobby a sé stante, con milioni di appassionati in tutto il mondo che collezionano, assemblano e personalizzano questi modellini dettagliati e fedeli alle loro controparti animate.

 

L'eredità di Gundam

 

Gundam ha lasciato un segno indelebile nella cultura pop. La sua influenza si può ritrovare in innumerevoli altre opere di animazione, manga, videogiochi e persino nel cinema occidentale. I robot giganti di Gundam sono diventati un'icona riconoscibile a livello globale, un simbolo di coraggio, speranza e lotta per la libertà.

 



Perla, la cagnolina magica. Ediz. a colori di Isabel Allende e Sandy Rodriguez

 PUBBLICITA' / ADVERTISING







“Ciao, mi chiamo Perla. Sono una cagnolina e ho due superpoteri. Numero 1: so farmi amare da tutti. Numero 2: so ruggire come un leone.” Quando scopre che il suo padroncino Nico Rico viene preso di mira dal bullo della scuola, Perla decide di aiutarlo. Ma come farà?! Il primo albo per bambini dalla fantasia della grande scrittrice sudamericana Isabel Allende



Diario (journal) di Fabrice Neaud

 PUBBLICITA' / ADVERTISING






Diario è il dolce ricordo autobiografico di un amore travagliato. Quando Neaud inizia a prestare il proprio talento per aiutare a ridipingere la chiesa del suo piccolo paesino, incontra il giovane e affascinante Stéphane, di cui si innamora perdutamente. Così, l'artista ci immerge nella sua tormentata e passionale storia d'amore, regalandoci contemporaneamente uno spaccato della Francia degli anni Novanta. Fabrice Neaud, senza smarrire mai la sua dimensione artistica, unica e irripetibile, universalizza il proprio sentimento senza cadere nelle gabbie degli stereotipi. Grazie alla sua magistrale capacità comunicativa, siamo al tempo stesso protagonisti e spettatori della sua, ma potenzialmente nostra, splendida esistenza.



sabato 18 maggio 2024

Gundam (Tamashi Nations - MOBILE SUIT GUNDAM WING - XXXG-01S Shenlong Gundam, Bandai Spirits GUNDAM UNIVERSE)

 



PUBBLICITA' / ADVERTISING






Gundam è più di un semplice anime o manga. È un fenomeno culturale che ha travalicato i confini del Giappone per conquistare il cuore di milioni di appassionati in tutto il mondo. Nato dalla mente di Yoshiyuki Tomino nel 1979, Gundam ha dato vita a un universo narrativo vasto e complesso, popolato da robot giganti, battaglie spaziali e storie di eroismo e sacrificio.

Le origini: Mobile Suit Gundam

Tutto ebbe inizio con la serie anime Mobile Suit Gundam, trasmessa in Giappone nel 1979. Ambientata in un futuro distopico dove l'umanità vive nello spazio su colonie orbitali, la storia segue le vicende di Amuro Ray, un giovane pilota che si ritrova a bordo del Gundam, un potentissimo robot da combattimento, mentre la Federazione Terrestre combatte contro il Principato di Zeon.

Il successo e le serie successive

Il successo di Mobile Suit Gundam fu immediato e travolgente. La serie diede vita a un nuovo genere, il "real robot", che si distingueva dai classici anime di robot per il suo realismo e la sua attenzione ai temi politici e sociali. Negli anni successivi, sono state prodotte numerose altre serie Gundam, ognuna con la sua ambientazione, i suoi personaggi e le sue storie. Tra le più celebri ricordiamo Mobile Suit Gundam Zeta, Mobile Suit Gundam Unicorn e Mobile Suit Gundam Iron-Blooded Orphans.

Oltre l'anime: manga, film e videogiochi

L'universo Gundam si è espanso ben oltre l'anime. Sono stati pubblicati numerosi manga basati sulle serie animate e storie originali, spesso con approfondimenti e spunti narrativi differenti. Sono stati inoltre realizzati diversi film, sia compilation che opere originali, e un gran numero di videogiochi per diverse piattaforme.

Gunpla: i modellini di Gundam

Un elemento fondamentale del fenomeno Gundam è rappresentato dai Gunpla, i modellini in plastica dei robot protagonisti delle serie. I Gunpla sono diventati un vero e proprio hobby a sé stante, con milioni di appassionati in tutto il mondo che collezionano, assemblano e personalizzano questi modellini dettagliati e fedeli alle loro controparti animate.

L'eredità di Gundam

Gundam ha lasciato un segno indelebile nella cultura pop. La sua influenza si può ritrovare in innumerevoli altre opere di animazione, manga, videogiochi e persino nel cinema occidentale. I robot giganti di Gundam sono diventati un'icona riconoscibile a livello globale, un simbolo di coraggio, speranza e lotta per la libertà.



Gundam ( EG Strike Gundam - Entry Grade Full Package Ver. (Mobile Suit Gundam SEED))

 PUBBLICITA' / ADVERTISING







Gundam è più di un semplice anime o manga. È un fenomeno culturale che ha travalicato i confini del Giappone per conquistare il cuore di milioni di appassionati in tutto il mondo. Nato dalla mente di Yoshiyuki Tomino nel 1979, Gundam ha dato vita a un universo narrativo vasto e complesso, popolato da robot giganti, battaglie spaziali e storie di eroismo e sacrificio.

Le origini: Mobile Suit Gundam

Tutto ebbe inizio con la serie anime Mobile Suit Gundam, trasmessa in Giappone nel 1979. Ambientata in un futuro distopico dove l'umanità vive nello spazio su colonie orbitali, la storia segue le vicende di Amuro Ray, un giovane pilota che si ritrova a bordo del Gundam, un potentissimo robot da combattimento, mentre la Federazione Terrestre combatte contro il Principato di Zeon.

Il successo e le serie successive

Il successo di Mobile Suit Gundam fu immediato e travolgente. La serie diede vita a un nuovo genere, il "real robot", che si distingueva dai classici anime di robot per il suo realismo e la sua attenzione ai temi politici e sociali. Negli anni successivi, sono state prodotte numerose altre serie Gundam, ognuna con la sua ambientazione, i suoi personaggi e le sue storie. Tra le più celebri ricordiamo Mobile Suit Gundam Zeta, Mobile Suit Gundam Unicorn e Mobile Suit Gundam Iron-Blooded Orphans.

Oltre l'anime: manga, film e videogiochi

L'universo Gundam si è espanso ben oltre l'anime. Sono stati pubblicati numerosi manga basati sulle serie animate e storie originali, spesso con approfondimenti e spunti narrativi differenti. Sono stati inoltre realizzati diversi film, sia compilation che opere originali, e un gran numero di videogiochi per diverse piattaforme.

Gunpla: i modellini di Gundam

Un elemento fondamentale del fenomeno Gundam è rappresentato dai Gunpla, i modellini in plastica dei robot protagonisti delle serie. I Gunpla sono diventati un vero e proprio hobby a sé stante, con milioni di appassionati in tutto il mondo che collezionano, assemblano e personalizzano questi modellini dettagliati e fedeli alle loro controparti animate.

L'eredità di Gundam

Gundam ha lasciato un segno indelebile nella cultura pop. La sua influenza si può ritrovare in innumerevoli altre opere di animazione, manga, videogiochi e persino nel cinema occidentale. I robot giganti di Gundam sono diventati un'icona riconoscibile a livello globale, un simbolo di coraggio, speranza e lotta per la libertà.



Detective Conan. New edition. Vol. 47 di Gosho Aoyama

 PUBBLICITA' / ADVERTISING





"Shinichi Kudo è un brillante liceale appassionato di gialli e, nonostante la giovane età, collabora con la polizia nelle indagini e riesce a risolvere da solo anche i casi più complicati. Un giorno, mentre è al parco divertimenti con la sua amica d’infanzia Ran, nota qualcosa di sospetto, ma prima che possa agire gli viene somministrato da dei loschi uomini in nero uno strano farmaco che… lo fa tornare bambino! Chi sono e cosa nascondono quei misteriosi criminali che lo hanno fatto rimpicciolire? E, soprattutto, come farà a ritornare quello di prima? Ecco un caso davvero difficile per Shinichi, che questa volta però dovrà affrontare sotto le mentite spoglie del “piccolo detective” Conan Edogawa!"



I prodotti qui in vendita sono reali, le nostre descrizioni sono un sogno

I prodotti qui in vendita sono per chi cerca di più della realtà

Cerca nel blog

Stigma di Erin Doom

  PUBBLICITA' / ADVERTISING Certi amori ci restano addosso. Come una cicatrice.  La protagonista di questa storia non crede più nei mira...