Motori ricerca: il tuo sito in prima pagina su Google

Visualizzazione post con etichetta internet. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta internet. Mostra tutti i post

domenica 4 aprile 2021

A Soldier's Tale of Combating Hangovers: Debauchery Before the Internet by S D Turner

 

 

"I simply could not put it down-marvelous storytelling. This book makes you want more. Aside from being incredibly funny, S.D. Turner honors America's soldiers past and present. I could see A Soldier's Tale of Combating Hangovers being adapted into a mini-series."

- MAJ Donald "Captain Hand-grenade" Vandergriff, MA, FRSA, US Army (Ret)

A Soldier's Tale of Combating Hangovers: Debauchery Before the Internet is the funniest damn book you'll ever read about the military. S.D. Turner, in his debut memoir, brilliantly captures the mood and spirit of life in the early 1990s. After signing up for the Army's delayed entry program at sixteen years old, he found himself at Kentucky's Fort Knox a week after his eighteenth birthday. As a new recruit, the story starts with him running from irate drill sergeants and ends with him running from 1,800-pound angry bulls in the cobbled streets of Pamplona, Spain.

Part One follows his 4-month training cycle where the recruits are at the hands of the drill sergeants and every torturous, but funny punishment they can dole out. Having come from a long line of service members, S.D. Turner breaks down the hysterical irony of it all in perfect fashion, as he masterfully puts the encoded world of the military into a language that civilians will understand and service members, young and old, will appreciate. It's a page-turner that will have you wanting more.

Part(y) Two finds our author stationed in the beer capital of the world-Germany. As a newly minted soldier on his first night in Europe, he wasted no time in drinking too much, as he defiles a First Sergeant's boots with pizza and beer. Follow along as he finds his first experiences, like driving on the famed Autobahn, mostly-naked, in a 10-ton Army truck, and with an audience of French tourist buses, are usually down-right laughable. He guarantees you will look at soldiers in trucks very differently. Beer fests, an unauthorized weekend in Amsterdam, being chased by the German Polizei and Military Police in one night all happened before the advent and proof of the internet.

Aside from being laugh-out-loud, the story, interestingly, is not all beer brawls and bull fights. The subtle theme is the author's reflective quality on character and the bonds of brotherhood that were developed, while their mostly innocent and youthful spirits soared in the moment. As WWII was less than a half-century removed, the rich European history they lived and breathed was not in the least lost on the author. S.D. Turner and company literally walked the hallowed footsteps of Patton at the Battle of the Bulge, slept in barracks still adorned with Swastikas, and hiked a section of the D-Day invasion.

The humor is a constant throughout the book, but the subtle theme that every service member can appreciate, is the one quality that defines them as soldiers, airmen and airwomen, marines and sailors-adaptability in every situation. The author has seemingly pulled back the curtain into not only the past, but into a world about the military that few knew existed-the funnier side of all the guns, guts, and glory.

America is wrought with warrior heroes, and having only combated hangovers in Europe, the author pays a fitting tribute to the humor of life as a soldier. Sit back and enjoy this hilarious and unbelievable journey and meet some of his closest brothers in the storyline, as they regularly hold reunions.

 

giovedì 6 agosto 2009

Comunika.tv

Comunika.tv è la prima Web Tv dedicata alla comunicazione B2B. La sua mission è quella di offrire ai suoi utenti canali di comunicazione diversificati, dove sia possibile fare promozione, informazione e intrattenimento con l’ausilio della rete e delle immagini audiovisive. Comunika.tv nasce per soddisfare le esigenze di un target diversificato, alla ricerca di canali di comunicazione innovativi e ben strutturati basati sul principio dell’infotainment. Comunika.tv vuole essere coinvolgente, professionale e suscitare l’interesse dei suoi interlocutori attraverso l’incontro innovativo di diverse forme di espressione. Al fine di promuovere la cultura della comunicazione, il canale mira a creare occasioni di confronto professionale e di knowledge sharing tra gli utenti del settore.
La struttura dei suoi format esclusivi nasce come risposta alla necessità di offrire un servizio innovativo, in grado di soddisfare le esigenze di molteplici categorie professionali di utenti. L’obiettivo del progetto è infatti quello di creare uno spazio comunicativo digitale che contenga:
- Strumenti comunicativi specifici per ogni settore, in grado di valorizzare e ottimizzare al meglio la comunicazione con l’ausilio di tecniche, tecnologie, testimonianze e potenzialità ancora inespresse;
- Approfondimenti, dossier e servizi audiovisivi relativi all’informazione di settore con un monitoraggio costante delle tematiche più rilevanti.
- Format, stili e linguaggi appositamente creati per una fruizione nel web.

Quelle citate rappresentano le direttrici dell’intero progetto ed esprimono in maniera essenziale la filosofia del nuovo canale.
In Comunika.tv l’impatto emozionale prodotto dall’audiovisivo si unisce all’interattività della rete per offrire sempre nuove modalità di fruizione dei servizi.
Partendo dal presupposto che la televisione nel web deve essere supportata dalla reinvenzione dei linguaggi e degli stili, Comunika.tv vuole proporre anche nuovi contenuti che concorrano alla creazione di una reale opportunità per sperimentare e innovare.

Sito Web: http://www.comunika.tv
Viale di Val Fiorita, 88 - Roma, Italy

sabato 25 luglio 2009

Il libro del giorno: Beijing story di Tongzhi (edizioni Nottetempo)

Ultimo tango a Pechino. Nella Cina ricca e spieiata degli anni recenti, un giovane capitano d'industria abituato a comprare tutto - anche l'amore di chi non lo ama -incontra un ragazzo quasi adolescente, che si prostituisce per necessità economica o forse per autopunizione, e con lui brucia per la prima volta nel fuoco di una passione erotica che cambierà la vita di entrambi. Scoppiato su internet, quasi fosse un moderno samizdat, il caso di "Beijing Story" ha conquistato i lettori di tutto il mondo, pur rimanendo in patria un testo rigorosamente clandestino. Non a caso il suo autore è costretto ancora oggi a rimanere anonimo: contro la censura di Stato, la sua figura appare fragile e potente come quella dello studente inerme di fronte ai carri armati sulla piazza Tian'anmen. Dal romanzo, Stanley Kwan ha tratto nel 2001 un film premiatissimo, Lan Yu

"Arriva dalla Cina, sfuggito alla censura di Stato, il romanzo gay più trasgressivo dell'anno: firmato con lo pseudonimo Tongzhi (letteralmente compagno, ma anche gay, Beijing Story è una internet novel, diventata in Italia per la prima volta libro stampato, che narra la storia a tinte forti, sullo sfondo dei fatti di TieN An Men,tra il ricco imprenditore trentenne Handong e il malinconico diciassettenne Lan Yu,che si prostituisce per vivere. Amore impossibile"

di Benedetta Marietti tratto da D, La Repubblica delle Donne n.656, p. 42

casa editrice Nottetempo: http://home.edizioninottetempo.it/


Beijing story di Tongzhi
2009, 149 p.,Nottetempo

Bitches, she is Madonna by Ludovico De Bonis (I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno)

“I dedicate this book to those who know how to wait, to those who do not stop believing in their dreams, to those who know how to earn thing...