Motori ricerca: il tuo sito in prima pagina su Google

Visualizzazione post con etichetta Martina Testa. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Martina Testa. Mostra tutti i post

lunedì 1 giugno 2009

Rimedi Casalinghi di Angela Pneuman (Minimum Fax) alla libreria Giufà di Roma

«Questi meravigliosi racconti sono pieni di intelligenza e di eleganza. Angela Pneuman è senz'altro una delle giovani scrittrici di maggior talento che ci siano in circolazione».

Lorrie Moore

«Un'autrice solida, attenta e dotata di grande umorismo, che vale la pena di leggere e di tenere d'occhio in futuro».

The Believer

Otto racconti che hanno come protagoniste figure femminili colte nell'età delicata e crudele che sta fra l'infanzia e l'adolescenza, e i loro rapporti con le madri e i padri, le amiche, il corpo, il sesso e la fede religiosa. La Pneuman non ha paura di creare situazioni estreme e tragicomiche (tartarughe usate come armi, cucine come sale operatorie, ortaggi come strumenti di iniziazione) e di armare le sue giovani eroine di mazze da golf o psicosi da immacolata concezione; ma la sua bravura sta soprattutto nel disegnare dietro le vicende surreali i sottili rapporti psicologici fra i personaggi: il mescolarsi di amore e odio, il collidere di aspirazioni, fallimenti e bisogni in cui ogni lettore non può fare a meno di immedesimarsi. Un immaginario potente e una finezza psicologica degna di maestre del racconto come Alice Munro e Flannery O'Connor per uno degli esordi più indimenticabili dell'anno.

mercoledì 3 giugno 2009
Start h. 19.00

Libreria Giufà, via degli Aurunci, 38, Roma, Italy

Con l'autrice intervengono Tiziana Lo Porto, Rosella Postorino e Martina Testa

Angela Pneuman, Rimedi casalinghi, (Home Remedies) - Minimum fax
227 pagine - aprile 2009
ISBN 978-88-7521-209-4
traduzione di: Martina Testa

martedì 12 maggio 2009

Todd Hasak-Lowy a Napoli alla libreria Dante e Descart per presentare Prigionieri (Minimum Fax)

«Un tagliente, farsesco e ambizioso romanzo d’esordio. L’audace commedia psicologica di Hasak-Lowy è seducente, acuta e carica di graffiante umorismo».

Booklist

Daniel Bloom è uno sceneggiatore di successo: scrive film d’azione in cui la violenza delle esplosioni è direttamente proporzionale all’entità degli incassi, vive a Los Angeles in una bella casa con la moglie Caroline e il figlio adolescente Zack. Ma la direzione politica imboccata dal suo paese lo turba in maniera sempre più pressante, e comincia a intestardirsi su un progetto scomodo: la storia di un serial killer intento a decimare i capi delle multinazionali e gli spregiudicati uomini politici che tengono in pugno le sorti del pianeta, e di un poliziotto che, pur avendone la possibilità, non si sente in diritto di fermarlo. Nel frattempo il matrimonio con Caroline comincia a traballare, e l’imminente bar mitzvah di Zack lo porta a riconsiderare la propria identità religiosa: riuscirà Daniel a destreggiarsi fra il suo agente nevrotico e un rabbino lisergico, un finanziatore dai metodi spicci e un viaggio in Israele alla ricerca di un'illuminazione?
Dalla penna virtuosistica di un nuovo talento della letteratura americana, un ritratto esilarante e senza compromessi delle nevrosi e delle ossessioni della nostra contemporaneità.


mercoledì 20 maggio 2009 alle 18.00 presso la libreria Dante & Descartes di via Mezzocannone a Napoli, Todd Hasak-Lowy incontrerà i lettori per presentare Prigionieri

Con l'autore interverranno Martina Testa e Francesco Pacifico