Motori ricerca: il tuo sito in prima pagina su Google

Visualizzazione post con etichetta Livio Crescenzi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Livio Crescenzi. Mostra tutti i post

martedì 1 novembre 2011

Il libro del giorno: L’ammutinamento dell’Elsinore di Jack London (edizione integrale per Mattioli 1885). Traduzione e cura di Livio Crescenzi e Silvia Zamagni.




















Ormai fuori catalogo e qui riproposto nella sua versione integrale, ecco che per Mattioli 1885 esce “L’ammutinamento dell’Elsinore di Jack London.  È uno dei libri meno conosciuti ma più belli e completi di London. Ha il passo e la forza del mistero narrativo che scava nella psicologia e nella dinamica degli avvenimenti, a loro volta capaci di farsi tutt’uno con l’ambiente naturale. London ci riporta al Gordon Pym di Edgar Allan Poe, per le atmosfere e la potenza della scrittura. Un libro imprescindibile “ (Davide Sapienza).
Partito da Baltimora e diretto a Seattle, lungo la difficile rotta di Capo Horn, a bordo di un equipaggio costituito da un’accozzaglia di uomini d’ogni risma, creature sbandate e fuori di testa, assassini e rifiuti umani intossicati di whisky, tenuti insieme solo dall’inflessibile brutalità del vecchio secondo. Ma, a bordo, anche due inconsueti passeggeri: un giovane scrittore annoiato dalla vita e del suo stesso grande successo e la giovane figlia del capitano West. Sullo sfondo il gelido mare, tempestoso e spietato, e le insopportabili condizioni di vita a bordo, la cui tensione sfocerà in un ammutinamento che non risparmierà nessuna crudeltà.



Bitches, she is Madonna by Ludovico De Bonis (I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno)

“I dedicate this book to those who know how to wait, to those who do not stop believing in their dreams, to those who know how to earn thing...