Motori ricerca: il tuo sito in prima pagina su Google

Visualizzazione post con etichetta Casarano. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Casarano. Mostra tutti i post

giovedì 8 aprile 2021

Salento terra d'arte e natura: Guida turistica di Gabriele Marzano

 

 

Il Salento non è solo un luogo dove recarsi d'estate per andare al mare, mangiar bene e divertirsi. Questa terra fra i due mari è uno scrigno di natura, cultura, arte e storia, accumulate dall'incontro secolare e dal passaggio di innumerevoli civiltà provenienti sia da oriente che da occidente. Non solo la sua capitale "culturale” (Lecce) ma anche ogni piccola località lungo le coste e nell’entroterra del Salento, conservano tesori d’arte, storia e natura da affascinare il visitatore più esigente. E’ per rendere ragione di questa ricchezza, che questa guida offre gli itinerari (più dettagliati) del Salento: 6 itinerari di visita nella storia e nell'arte della splendida città di Lecce, 2 itinerari nelle città di Gallipoli e di Otranto, 4 percorsi lungo la costa dell'Adriatico (da San Cataldo all'area naturalistica dei Laghi Alimini e da Punta Palascìa, luogo più a est d'Italia sino a Santa Maria di Leuca, passando per l'incantevole Castro e lo spettacolare Ponte del Ciolo) e dello Ionio (per visitare le stupende aree protette di Porto Cesareo e di Porto Selvaggio e caratteristiche località interne come Nardò e Copertino, e poi passare alla costa Sud, con Ugento e le spiagge cosiddette "Maldive del Salento") e 2 percorsi nella suggestiva Grecìa salentina (Galatina, Calimera, e altre particolari località in cui si parla ancora il greco) e nelle Serre salentine (brevi alture nel Capo di Leuca, dove si può trovare il Salento più vero). In questa versione a stampa, la guida contiene anche molteplici mappe e schede di approfondimento su punti visita riguardanti attrazioni storiche e naturali, nel ricchissimo territorio del Salento. NOTA BENE: per ogni itinerario, è sempre offerto un link da utilizzare per accedere a specifiche mappe pubblicate in Google Maps, in cui, per quasi tutti i punti di visita, sono caricate immagini a colori dei luoghi da visitare. In questo modo la guida cartacea diventa “interattiva” in quanto, per ogni punto di visita descritto, il lettore potrà trovare in internet, contenuti e indicazioni aggiuntive.L'indice del libro è il seguente:- Navigazione nel libro e note pratiche;- Quadro d'unione agli itinerari - spiagge, aree verdi, aree archeologiche;- Breve Introduzione del Salento;- Lecce, una breve storia;- itinerario a Lecce da Porta Rudiae a Piazza S.Oronzo;- itinerario a Lecce da Piazza S.Oronzo a Santa Chiara;- itinerario a Lecce da Santa Chiara a Porta San Biagio;- itinerario a Lecce dal Castello di Carlo V a Porta Napoli;- itinerario a Lecce da Porta Napoli a Piazza Duomo;- itinerari a Lecce fuori porta;- Musei a Lecce;- La città di Otranto;- La città di Gallipoli;- La costa adriatica da San Cataldo ad Otranto;- La costa adriatica da Otranto a Leuca;- La costa ionica da Leuca a Gallipoli;- La costa ionica da Gallipoli a Porto Cesareo;- Le Serre salentine;- La Grecìa Salentina;- Monumenti e punti di visita a Lecce, Gallipoli e Otranto;- Elenco delle località negli itinerari di terra e di mare.Le parole chiave di questo libro sono sicuramente: Lecce, Gallipoli, Otranto, Santa Maria di Leuca, Porto Cesareo, Nardò, Galatina, Soleto, Copertino, Specchia, Casarano, Castro, Porto Selvaggio, Ugento, Tricase, Acaya, Ciolo, Zinzulusa, Porto Badisco, Torre dell'Orso, Laghi Alimini, Melendugno, Castrignano, Calimera, Maglie, Salento, Puglia, turismo, viaggi, guida turistica, arte, storia dell'arte, architettura, storia dell'architettura, barocco, itinerari, natura, arte bizantina, romanico pugliese, rinascimento, castelli, torri costiere, spiagge, oasi naturali, riserve naturali, aree protette, storia, arte paleocristiana.Ai lettori chiedo un favore: di postare un commento sulla pagina di Amazon per darmi la possibilità di migliorare sempre di più il testo, correggendo e integrando le informazioni contenute. Vi ringrazio.

ATHANOR: The Secret Science of the Heart (I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno)

The time of our civilisation, which is only one of the possible civilisations, can be transcribed synthetically through the categories of ...