Visualizzazione post con etichetta Marco Petroni. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Marco Petroni. Mostra tutti i post

mercoledì 8 luglio 2009

AXA SCART, L'AMBIENTE INCONTRA L'ARTE

AXA -Aziende per l'Ambiente- presenta SCART. Il 10 luglio, infatti, presso le Officine Cantelmo di Lecce, l’azienda salentina, impegnata da anni nella bonifica del territorio, mostrerà come si “possa far sbocciare un fiore da una discarica abusiva”. Tentando un dialogo con il nostro tempo, AXA ha avviato un connubio tra arte e ambiente sostenendo la realizzazione di alcune installazioni artistiche della poliedrica Lara Bobbio, nota artista leccese dalle origini libanesi. Le opere sono ottenute dal riutilizzo di forme e materiali già esistenti e riportano, così, a nuova vita ciò che la civiltà dei consumi considera esaurito. Riuso e riciclo sono i temi di cui AXA vuole rendere partecipi i suoi concittadini attraverso l’arte. Nel dettaglio, potranno essere ammirate nella piazzetta antistante le Officine Cantelmo, 50 fiori alti 3 metri di “matricaria recutita camomilla” a corollario di Embryon, rappresentante il fulcro della vita. Tutte le opere attingono a quella che è la materia prima che ci avvolge, la spazzatura, arrivando così alla comprensione della mutevolezza della vita. Plastica riciclata, bags, pezzi di ferro e persino delle pagliette lavapiatti trovano in queste opere una nuova dimensione. L’iniziativa di AXA, all’interno della rassegna del Comune di Lecce “MediterraneaEstate 2009”, prende il via dalla bonifica in corso della meravigliosa cava di San Nicola, 30 metri di profondità ed una pendenza impegnativa, presente nelle immediate vicinanze della nostra città, effettuata dall’azienda con l’aiuto di un gruppo di speleologi. Si tratta di un luogo oggi abbandonato, dimenticato ma che rappresenta un pezzo di storia che appartiene inequivocabilmente al patrimonio della nostra terra che si è costruita dalla pietra. La volontà del Comune di Lecce e di AXA è quella di portare avanti un ben più ampio progetto di riqualificazione ambientale, urbanistica ed edilizia del Borgo San Nicola supportati anche dall’aiuto delle associazioni ambientaliste presenti sul territorio. Prosegue, infatti, anche il rapporto con Coppula Tisa iniziato con la bonifica di contrada “li Posti” a Tricase, effettuata gratuitamente da AXA il 18 marzo scorso. Anche questo intervento rientra nel protocollo per la riqualificazione del territorio sottoscritto dalla società e dall’organizzazione di volontariato. Il fiore di camomilla diventerà inoltre l’emblema dell’azienda poiché la sua presenza identificherà i luoghi soggetti a bonifica e, posizionato anche davanti al Municipio nel cui territorio si è provveduto alle attività di ripristino ambientale, indicherà in modo chiaro ed inequivocabile che una zona abbandonata è tornata a vivere di nuovo. L’evento interamente sponsorizzato dalla società leccese vede anche la partecipazione dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Lecce e di PIMAR, azienda leader nel settore dell’estrazione della pietra leccese, che appoggia pienamente il progetto di pulizia-recupero-riutilizzo dei luoghi simbolo di questa terra, le cave, partecipando attivamente al progetto con la donazione dei 50 blocchi di pietra che sostengono i fiori di camomilla. È prevista, a corollario della mostra, una conferenza dal titolo “Come si ricicla al tempo della crisi – progetti e strategie” ed una performance musicale del noto musicista Cesare Dell’Anna che avverrà contemporaneamente alla degustazione di un aperitivo.

PROGRAMMA COMPLETO DELL’EVENTO - OFFICINE CANTELMO, 10 LUGLIO 2009

h. 18,30 OPENING “EMBRIONI DI VITA CIVILIZZATA” - installazione di Lara Bobbio

h. 19,00 CONFERENZA “Come si ricicla al tempo della crisi – progetti e strategie”
interverranno Giampiero Corvaglia, Amministratore AXA
Gianni Garrisi, Ass. alle politiche ambientali del Comune di Lecce
Jacqueline Ceresoli, storica e critica d'arte
Lara Bobbio, artista
coordina Marco Petroni, giornalista e critico di design

h. 20,00 APERITIVO/PERFORMANCE MUSICALE DI CESARE DELL'ANNA
per info: axascart wordpress.com

Donate