Motori ricerca: il tuo sito in prima pagina su Google

Visualizzazione post con etichetta Il Regno animale. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Il Regno animale. Mostra tutti i post

venerdì 6 maggio 2011

Il Regno animale di Francesco Bianconi (Mondadori)




















Francesco Bianconi, ha scritto canzoni per Anna Oxa, Paola Turci, Irene Grandi e Noemi. Ora l’esordio per Mondadori con il suo primo romanzo: Il regno animale. Domenica 15 maggio, l’autore parteciperà ad un incontro al Salone del Libro. Tra multiversi indie, e derive sub/metropolitane, in questo libro rivivono quelle stesse atmosfere di una “Vita Agra” di Luciano Bianciardi, lo stesso Bianciardi a cui i Baustelle hanno “regalato” il lavoro “Un romantico a Milano”. Il primo romanzo di Francesco Bianconi dunque sbalordisce, perché fonde poesia e ritmo in un prodotto che diventa detonante. Un inno malsano o meglio malevolo al nostro tempo. Alberto è arrivato a Milano dalla provincia toscana, attirato da un lavoro precario. Vorrebbe fare lo scrittore, o almeno il giornalista. E ha dei problemi di erezione. Susi è bella e magra,vorrebbe volare via da quel puzzo di piscio, hashish, benzina, cocaina bruciata e Chanel numero 5 e i milioni di essenze del piano terra della Rinascente. Nel frattempo si taglia il corpo con una lametta. Sandro da bambino pescava le rane con Alberto. Lui è rimasto in provincia, è molto ingrassato, è in cassa integrazione e sta ubriaco di Fernet al bancone del bar. Francesco, cantante di una band indie di successo, è l'unica vittima di un attentato in una festa alla moda nella quale si sentiva pure un po' a disagio. Le loro vite sprecate si toccano in una Milano dalle mille sfaccettature in un mondo in cui sembra perduta ogni speranza di purezza. Lirico, spietato, immaginifico e sfacciatamente contemporaneo