Motori ricerca: il tuo sito in prima pagina su Google

Visualizzazione post con etichetta Giorgio Agnisola. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Giorgio Agnisola. Mostra tutti i post

martedì 7 luglio 2009

Salento di Venanzio Manciocchi dalla Galleria d'arte Il Grifone alle Cantelmo



























Dopo le sale della Galleria Il Grifone Arte Contemporanea di Monica Taveri, la mostra itinerante “Salento” approda negli spazi espositivi delle prestigiose Officine Cantelmo. Venanzio Manciocchi espone in una mostra personale, la sua ultima produzione artistica: una suggestiva e contemporanea visione del nostro Salento. Tele di grande formato dove l’artista romano, attraverso l’uso sapiente dell’olio e della spatola, diviene un discreto scrittore dei nostri paesaggi ricchi di meraviglie e di colori accesi. Ogni opera diventa la pagina di un racconto, un racconto muto e per questa ragione passibile di nuove interpretazioni, attraverso quella matericità che dà corpo e sostanza alle sue equilibrate composizioni.

Scrive di lui il critico d’arte Giorgio Agnisola:

“…In questo contesto una immagine significativa dell’arte di Manciocchi è rappresentata dal monte Circeo. Come fu Monte Sainte-Victoire per Cézanne, la montagna con la sua sagoma misteriosa, con il suo profilo arcaico, con le sue vene scure di pietra e di verde a precipizio sul mare, è diventata per l’artista uno studio riflesso di forme simboliche e reali e di spazi che racchiudono un magmatico contenuto emozionale, quasi un cratere dei sensi…La natura diventa così un luogo complesso di indagine psicologica e metaforica, spazio che consente di rileggere dentro di sé, come in uno specchio, i percorsi della sensibilità e della immaginazione in un andare e venire continuo nell’opera: un emergere dal profondo e un rientrare, scarnificando ma anche filtrando, come in una rete spirituale e sensitiva, materia e simboli, riducendo la forma a puri segni luminosi. Così l’immagine diventa emblematicamente terra di riposo e di conquista.”

A cura di Monica Taveri.

L’esposizione sarà aperta ai visitatori dal 8 al 20 luglio 2009.
Info mail: info@officinecantelmo.it | monica@galleriailgrifone.it | tel. 320 9654542