Visualizzazione post con etichetta Davide Camarrone. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Davide Camarrone. Mostra tutti i post

giovedì 26 febbraio 2009

Il sogno e l'approdo per Sellerio

Salvatore Ferlita presenta il volume Il sogno e l’approdo pubblicato dalla casa editrice Sellerio. Gli scrittori Maria Attanasio, Davide Camarrone, Giosuè Calaciura, Santo Piazzese, Gaetano Savatteri e Lilia Zaouali si confrontano in questo libro sul tema del rapporto tra la Sicilia e lo straniero.
Dai loro racconti verranno tratti degli spettacoli teatrali che il Circuito teatrale regionale siciliano metterà in scena nel corso del 2009 in sei teatri della provincia siciliana - Biancavilla di Sicilia, Caltagirone, Comiso, Modica, Racalmuto e Villafrati - nell’ambito del progetto “Scenario Mediterraneo” realizzato con il sostegno dell’Assessorato al Turismo della Regione Sicilia.
Partecipa all’incontro l’Assessore al Turismo della Regione Sicilia On. Titti Bufardeci.
Saranno presenti gli Autori.

Il tema dello straniero, dell’altro da sé, in sei racconti inediti di altrettanti scrittori siciliani, o quasi (Lilia Zaouali da anni risiede a Palermo).
Sono racconti ambientati in epoche diverse sulle rive del Mediterraneo, mare che separa ma anche unisce “collezioni di regioni isolate che tuttavia si cercano costantemente le une con le altre, donde tra loro un costante andirivieni, nonostante le giornate di cammino o di navigazione da cui sono separate”, ha scritto Fernand Braudel.
Al centro la Sicilia, l’isola che meglio vale a illuminare la storia mediterranea, da sempre luogo di crocevia etnico, approdo di culture diverse, luogo strategico del mare nostrum e punto di attrazione irresistibile per viaggiatori di tutti i tempi e di tutti i paesi.
Nel Decalogo di Nordìa di Maria Attanasio una donna straniera si trova catapultata in un paranoico condominio di privilegiati a Nordìa, città immaginaria nata dopo la ‘Grande Emergenza’. Una storia fantastica, ma poi non tanto lontana dalla realtà.
Giosuè Calaciura, scrittore che ha già dato prova della sua sensibilità al tema dello straniero e all’Africa, assume nel Mare è piccolo ma Dio è grande il punto di vista di quelli che arrivano, per i quali l’approdo è una specie di visione, di allucinazione disperata.
In Questo è un uomo di Davide Camarrone Osea, immigrato di seconda generazione, giornalista, italiano a tutti gli effetti, si finge clandestino. Rinchiuso in un cpt siciliano, viene espulso e “rimpatriato” in Libia dove patisce sofferenze e degradazione fino all’annientamento.
Santo Piazzese racconta Il viaggio segreto di Niels Bohr a Palermo. Il Premio Nobel per la fisica del 1922, il danese Niels Bohr, si trova in città. Non è un viaggio di studio, ma nessuno conosce il vero motivo della sua presenza a Palermo. Una sera Bohr si ritrova all’Arena Perla, il cinema all’aperto dove danno vecchi film western.
Siracusa 1837, scoppia un’epidemia di colera. Un francese viene accusato di avere propagato il morbo. è L’infame agente Bainard di Gaetano Savatteri. La paura lo spinge alla confessione mentre la folla inferocita lo assale. Anni dopo un senatore siciliano fra i banchi di Palazzo Carignano racconterà la storia al collega Alessandro Manzoni.
In La pupa di zucchero di Lilia Zaouali, Faika, tunisina, viene a Palermo per incontrare la figlia Neyla. Faika è vedova, ha una nuova relazione che vuole regolarizzare con il matrimonio, ma non prima che la figlia si sia sposata; Neyla convive con Pietro, ma all’insaputa della madre. Segreti e bugie tra i mercati di Palermo, una commedia degli equivoci.

Esténat - Marque de cosmétiques naturels français et partenaire d'autres marques de qualité au service de votre bien-être

  INFO LINK  https://www.amazon.fr/stores/node/14608634031/ref=as_li_ss_tl?_encoding=UTF8&field-lbr_brands_browse-bin=ESTENAT&ref_=b...