Motori ricerca: il tuo sito in prima pagina su Google

Visualizzazione post con etichetta Casalgrande Padana. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Casalgrande Padana. Mostra tutti i post

sabato 14 gennaio 2012

CASALGRANDE PADANA





















“Casalgrande Padana nasce nel 1960. Prima azienda in Italia a focalizzare la propria produzione sul grès porcellanato, Casalgrande Padana, celebra quest’anno i suoi primi cinquant’anni di attività, mezzo secolo di storia durante il quale ha conosciuto lo straordinario sviluppo che gli consente di occupare una posizione di assoluto rilievo a livello internazionale. Casalgrande Padana conta oggi 580 dipendenti, a cui vanno aggiunti i 500 della controllata Nuova Riwal, impiegati in sei stabilimenti ad alto contenuto tecnologico, situati nel cuore del distretto ceramico più importante del mondo, su una superficie complessiva di quasi 700.000 metri quadrati. I volumi di produzione e di vendita in costante crescita da cinque decenni sono la testimonianza più concreta della capacità dell'azienda di intercettare l'evoluzione del mercato e delle tendenze, grazie ad un'eccezionale offerta in termini di innovazione e qualità: piastrelle universali, adatte per pavimenti e rivestimenti, per ambienti ad alto traffico, per spazi residenziali, per il terziario e per l'industria. Rispetto delle risorse naturali, protezione dell’ambiente e responsabilità sociale sono caratteri profondamente radicati nel dna dell’azienda, costantemente impegnata nella ricerca dell’eccellenza con l’obiettivo di rispondere esaurientemente a qualsiasi esigenza in tutti gli ambiti di intervento architettonico. L’offerta si qualifica anche sul piano dei servizi, mediante la struttura Padana Engineering - società di consulenza specializzata nella fornitura di assistenza in ogni fase del lavoro, dalla selezione dei materiali allo sviluppo del progetto - e il Creative Centre, un laboratorio di eccellenza aperto ai professionisti del settore, che si qualifica come luogo a diretto contatto con la fabbrica, capace di fare interagire innovazione e creatività, nel campo dell’architettura, del design, dell’arte e della produzione. La storia di Casalgrande Padana è anche fortemente caratterizzata dall’impegno a sostegno di iniziative di grande rilievo nel campo del progetto d’architettura. In primo piano il Grand Prix, concorso internazionale istituito nel 1990 per premiare le opere che meglio hanno saputo valorizzare le proprietà tecniche e le potenzialità espressive degli elementi in grès porcellanato prodotti dall’azienda, stimato come uno dei più accreditati appuntamenti internazionali nel campo dell’architettura in ceramica. Cultura della produzione e cultura del progetto sono gli ambiti di riferimento fondamentali che in questi cinquant’anni hanno caratterizzato le strategie di sviluppo di Casalgrande Padana e continueranno a farlo alla ricerca di un corretto equilibrio tra crescita economica, progresso tecnologico, rispetto ambientale e benessere condiviso.”

QUI


Ho sbagliato tutto perché lo vedevo con i miei occhi di Elisa Longo (I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno)

Dopo Buttate la poesia tra le gambe di una donna che passeggia l’autrice racconta l’amore, la vita e gli sbandamenti rovinosi causati dalla...