Cerca nel blog

lunedì 13 maggio 2024

La Catturastorie di Luca Azzolini

 PUBBLICITA' / ADVERTISING







Mesi dopo l’ultimo, portentoso snap! che lo ha reso uno Spento e che ha annullato gli effetti del suo schiocco di dita, Timo sembra felice anche senza alcun talento magico. Ha accettato il fatto che dovrà convivere per sempre con gli esiti dell’Impronta: il sortilegio che gli ha lasciato una ciocca di capelli bianchi sulla fronte. Questo, almeno, finché non deve presentarsi alla festa di compleanno di nonna Lucina. Timo sa che tutti i parenti lo giudicheranno per ciò che ha fatto: il suo dono, sfuggitogli di mano, ha messo a repentaglio il segreto dell’esistenza delle famiglie magiche. Ma il giudizio che il ragazzo teme di più è proprio quello di nonna Lucina, la più saggia Splendente della famiglia. Per fortuna la sua amica Diana l’ha accompagnato. Mentre sfogliano l’antico Grimorio che raccoglie le vite di tutti gli Spenti e gli Splendenti, Timo si accorge con stupore che la pagina dedicata a nonna Lucina è annerita come se qualcuno l’avesse bruciata. Di colpo le rune poste a protezione della casa prendono fuoco, mentre chi si trova in giardino crolla a terra privo di sensi, avvolto da una strana foschia purpurea. Là fuori ci sono anche i genitori di Timo, che chiede a nonna Lucina di intervenire


Nessun commento:

Posta un commento

I prodotti qui in vendita sono reali, le nostre descrizioni sono un sogno

I prodotti qui in vendita sono per chi cerca di più della realtà

Cerca nel blog

Stigma di Erin Doom

  PUBBLICITA' / ADVERTISING Certi amori ci restano addosso. Come una cicatrice.  La protagonista di questa storia non crede più nei mira...