Motori ricerca: il tuo sito in prima pagina su Google

mercoledì 17 febbraio 2021

Satanismo ed esoterismo. Discrimen tra vizio di mente e capacità di intendere e di volere di Francesca Mamo, Emanuele Mascolo Street (Lib, 2020)

 

 

Il lavoro che segue ha lo scopo di ripercorrere in modo dettagliato, un fenomeno oggi fortemente rimbalzato alla cronaca, spesso ignorato e verso il quale si resta indifferenti, quasi ci sentissimo immuni dal coinvolgimento in vicende che hanno a che fare con satanismo ed esoterismo. Con l’ausilio della dottrina e della giurisprudenza, sarà evidenziata la linea di confine tra vizio di mente, parziale e totale e capacità di intendere e di volere, il cosiddetto discrimen. Gli autori cercheranno di tracciare ed evidenziare la pur sottile linea di confine tra le due fattispecie psicologico – giuridiche, soffermandosi sul ruolo importantissimo e pregno di responsabilità, professionale e interdisciplinare, che hanno in tali casi di cronaca nera, i Consulenti Tecnici di Parte e di Ufficio, i quali giocano il ruolo di convincere i giudici, nel processo, dell’imputabilità o meno dei soggetti coinvolti in certi crimini. In modo tecnico saranno evidenziati seppur in sintesi, i reati collegati al mondo dell’esoterismo, satanismo ed occultismo: occultamento e vilipendio di cadavere, incesto, delitti contro il patrimonio. In conclusione saranno narrati casi di satanismo ed occultissimo, scelti sia tra quelli ormai conosciuti grazie alla cronaca come il caso delle Bestie di Satana, sia tra quelli recenti, di cui i media nazionali si sono occupati, delle bestie del basso modenese.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.