Motori ricerca: il tuo sito in prima pagina su Google

venerdì 19 febbraio 2021

Il Bafometto. L'emblema dell'esoterismo Soror D.S., Spartakus FreeMann (Edizioni Arkeios, 2019)

 

Pronti a svelare i misteri del Bafometto un secolo dopo l'altro? L'idolo pagano Baphomet troneggia al centro di molti enigmi. Fin dalla loro tragica scomparsa nel XIV secolo, i Templari hanno alimentato una storia misteriosa, un insieme di enigmi che si insinua nelle pieghe della Storia ufficiale e nel quale è difficile distinguere il vero dal falso. Ai Templari è stato attribuito tutto: il possesso della Sindone e del Graal, la scoperta dell’America, la disponibilità di un favoloso tesoro (materiale o spirituale), la conoscenza dei segreti alchemici, la perpetuazione dell’Ordine nelle confraternite occulte, fino all’adorazione del diavolo. Simbolo esoterico: i cavalieri templari accusati di venerare l'idolo pagano Mistero dei misteri, il Bafometto troneggia al vertice di questo labirinto di congetture. In origine, da semplice elemento tra tanti altri all’interno del processo, l’idolo guadagna il centro della scena con la nascita del templarismo massonico, verso la metà del XVIII secolo. Tuttavia, spetterà a Eliphas Lévi l’onore di attribuirgli il profilo, piuttosto inquietante, di un androgine dalla testa di capro, con una torcia tra le corna e la fronte ornata da un pentagramma. A volte demonizzato, a volte riabilitato a seconda delle interpretazioni, alla fine Baphomet indosserà tutti i colori del variopinto mantello che i biografi tra esoterismo e massoneria gli hanno confezionato un secolo dopo l’altro, conservando sempre l'odore di bruciato dei roghi templari. Sforzandosi di tener conto sia del mito che della realtà, la presente opera ripercorre il lento emergere del mito. Mirabilmente documentata, affascinerà non solo gli amanti del mistero, ma anche tutti coloro che si appassionano alle leggende che costellano l’avventura umana. Indice Prefazione, di Jean-François Lecompte Introduzione Capitolo I - L'Ordine del Tempio Gli anni della formazione Il Concilio di Troyes La consacrazione Organizzazione e vita del Tempio La perdita della Terrasanta La caduta La tragica fine dell'Ordine del Tempio Jacques de Molay, l'ultimo Gran Maestro La posterità Capitolo II - Storia Occulta Dal tesoro al Santo Graal Il sigillo dell'Ordine La regola segreta La maledizione Il templarismo Altre leggende sulla sopravvivenza del Tempio Capitolo III - Il Bafometto L'idolo misterioso I Clerici templari Nascita di una leggenda Gli scrigni del duca di Blacas Un festival etimologico Dalla Sacra Sindone a San Giovanni Battista Il Bafometto di Chinon Dal capro di Mendes alla Pietra Filosofale Bafometti ovunque Lucifero per i massoni Aleister Crowley La Chiesa di Satana: ritorno al punto di partenza La magia moderna Conclusione: Al diavolo! Appendice: La consapevolezza dei Templari, del dott. barone Hammer-Purgstall, traduzione francese inedita di Lionel Duvoy Bibliografia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.