Cerca nel blog

lunedì 13 maggio 2024

Il viaggio di Gaia nelle emozioni. Attività per crescere serenamente di Valentina Colucci, Albina Fiorella Cinetto

 PUBBLICITA' / ADVERTISING



















Gaia è una bimba-aviatrice con un grande sogno: andare a trovare il suo migliore amico, il Piccolo Principe, sull’asteroide B612. Decide così di costruire un aereo, di preparare uno zainetto con tutto l’occorrente e... VIAAA! Ma all’improvviso qualcosa non va: l’aereo ha un guasto e inizia a perdere quota e precipita. Gaia si ritrova sul fondale marino, dove ha inizio la sua avventura nelle emozioni... Durante la permanenza in mare, costellata di prove e curiose scoperte, la piccola avventuriera esplorerà il suo mondo interiore e le emozioni che lo abitano. Grazie al sostegno del Piccolo Principe, che la guiderà nelle scelte con utili rinforzi metacognitivi, Gaia capirà l’importanza di saper riconoscere e gestire le emozioni per poter affrontare al meglio tutte le piccole sfide quotidiane. Una storia e tante attività che promuovono il ruolo delle emozioni nell’apprendimento, dell’errore che diventa risorsa, della motivazione che guarda al futuro, di come dare ai bambini e alle bambine la possibilità di crescere bene e serenamente.

Karuna® Reiki: la Via della Compassione Manuale ufficiale del metodo avanzato Karuna® Reiki di Dario Canil (L'Età dell'Acquario)

Karuna® Reiki: la Via della Compassione
Manuale ufficiale del metodo avanzato Karuna® Reiki
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
€ 17,00

Il Metodo Avanzato Karuna® Reiki è una via energetica che si basa sulla compassione e la sua energia agisce come quella del Reiki di Mikao Usui, mitico creatore di questa disciplina, ovvero a livello olistico, su tutti i piani dell’essere: fisico, eterico, emozionale, mentale, spirituale e animico. Come per il metodo Reiki di Usui, l’obiettivo del metodo ideato da Canil non si riduce alla semplice eliminazione dei sintomi fisici, ma permette la guarigione profonda di corpo, mente, emozioni e spirito in chiave evolutiva. L'autore: Dario Canil Psicologo, appassionato di misticismo, spiritualità tolteca e huna, dal 1997 è insegnante di sciamanismo e di Reiki, nonché scrittore e conferenziere. Si è formato con Frank Arjava Petter, Walter Lübeck, William Lee Rand, Howard Lee e Serge Kahili King. Contemplatore dell’Essere sin dall’infanzia, si dedica allo studio dell’energia sottile, del risveglio della coscienza e alla pratica dei sogni lucidi.

domenica 12 maggio 2024

Paw Patrol: Eroi a quattro zampe tra avventure e lezioni di vita

 PUBBLICITA' / ADVERTISING









Paw Patrol: più che una semplice serie animata per bambini, un fenomeno globale che conquista i cuori di piccoli e grandi. Ma cosa si cela dietro il successo di questa allegra squadra di cuccioli?

La trama: Ryder, un ragazzino intraprendente, guida la Paw Patrol, un team di sei cuccioli con abilità uniche, sempre pronti all'azione per aiutare la comunità di Adventure Bay e dintorni. Ogni missione è un'avventura ricca di spunti educativi, che insegna ai bambini valori come il lavoro di squadra, l'amicizia, l'aiuto reciproco e l'importanza di affrontare le proprie paure.

I personaggi:

  • Ryder: il leader della Paw Patrol, un ragazzino intelligente e coraggioso che coordina il team con abilità e strategia.
  • Chase: un pastore tedesco disciplinato e fedele, esperto in ricerche e salvataggi in polizia.
  • Marshall: un dalmata goffo ma dal cuore d'oro, pompiere e vigile del fuoco sempre pronto a spegnere ogni incendio.
  • Skye: una cagnolina cockapoo abile in volo, pilota esperta del suo elicottero e soccorritrice in caso di emergenze aeree.
  • Rocky: un procione riciclone eco-compatibile, inventore geniale che costruisce macchinari e strumenti utilizzando materiali di scarto.
  • Zuma: un labrador retriever acquatico, esperto in soccorsi in mare e subacqueo provetto.
  • Rubble: un bulldog costruttore instancabile, dotato di un bulldozer sempre in funzione per scavare, demolire e costruire.

Oltre la serie animata:

Il successo di Paw Patrol ha travalicato i confini della serie animata, espandendosi in un vero e proprio universo multimediale. Sono stati realizzati numerosi film, cortometraggi, speciali TV, videogiochi, libri, giocattoli e una linea completa di merchandising che conquista i bambini di tutto il mondo.

Le ragioni del successo:

  • Personaggi adorabili: i cuccioli della Paw Patrol sono simpatici, colorati e dotati di personalità ben definite, che li rendono immediatamente riconoscibili e amati dai bambini.
  • Storie avvincenti: ogni episodio presenta una missione emozionante e ricca di azione, che tiene i bambini incollati allo schermo dall'inizio alla fine.
  • Valori educativi: la serie trasmette messaggi positivi e insegna ai bambini l'importanza del lavoro di squadra, dell'aiuto reciproco, del coraggio e della perseveranza.
  • Animazioni curate: la grafica è colorata, vivace e accattivante, con animazioni fluide e divertenti.
  • Colonna sonora orecchiabile: le sigle e le canzoni della serie sono allegre, orecchiabili e facilmente memorizzabili dai bambini.

Paw Patrol: non solo un semplice cartone animato, ma un fenomeno culturale che insegna valori importanti e diverte tutta la famiglia. Un mondo di avventure e amicizia dove i cuccioli insegnano ai bambini che con coraggio, lavoro di squadra e un pizzico di fantasia si può superare ogni ostacolo.


Ken Masters: Da Ricco Erede al Combattente Impavido

 PUBBLICITA' / ADVERTISING






Ken Masters, conosciuto anche come "Ken il Guerriero", è un personaggio iconico del franchise di videogiochi picchiaduro "Street Fighter". Nato da una famiglia americana facoltosa, Ken ha sempre avuto una vita agiata, ma il suo vero interesse risiedeva nel mondo delle arti marziali.

Un'infanzia agiata e l'incontro con Ryu:

Fin da piccolo, Ken si è allenato duramente sotto la guida del maestro Gouken, lo stesso sensei del suo migliore amico Ryu. Insieme, i due giovani hanno trascorso la loro infanzia affinando le loro tecniche di combattimento, alimentando una sana rivalità e un profondo legame di amicizia.

Debutto nel primo Street Fighter e ascesa al successo:

Il debutto di Ken nel mondo dei videogiochi avvenne nel 1987 con il primo "Street Fighter". Già da subito, il personaggio si distinse per il suo stile di combattimento vivace e acrobatico, basato sul Shotokan Karate, ma con l'aggiunta di mosse più aggressive e spettacolari. La sua popolarità esplose con "Street Fighter II" (1991), dove Ken divenne uno dei personaggi giocabili più amati, conquistando il cuore di milioni di giocatori in tutto il mondo.

Oltre il combattimento: l'amore e la famiglia

Al di là delle sue abilità di combattimento, Ken è conosciuto anche per la sua personalità carismatica e il suo fascino da rubacuori. Nel corso della serie, si innamora di Eliza Masters, una giovane donna che diventerà sua moglie e madre del loro figlio, Mel. La famiglia rappresenta un punto fermo nella vita di Ken, un equilibrio tra la sua passione per il combattimento e la sua vita privata.

Un personaggio in continua evoluzione:

Nel corso dei decenni, Ken ha subito un'evoluzione sia estetica che caratteriale. Inizialmente rappresentato come un giovane arrogante e sicuro di sé, con il tempo ha maturato un carattere più profondo, diventando un combattente più riflessivo e consapevole delle sue responsabilità.

Un'icona del picchiaduro e un simbolo della cultura pop:

Ken Masters è diventato un'icona del genere picchiaduro e un simbolo della cultura pop. La sua immagine è stata utilizzata in numerosi prodotti derivati, come manga, anime, film e persino capi di abbigliamento. La sua influenza sul mondo dei videogiochi è innegabile, e ancora oggi continua ad essere uno dei personaggi più amati e apprezzati dai fan di Street Fighter.

Abilità e mosse speciali:

Ken è un combattente versatile che utilizza una varietà di tecniche di Shotokan Karate, tra cui calci veloci e potenti pugni. Le sue mosse speciali includono il leggendario "Shoryuken", un pugno infuocato che colpisce l'avversario verso l'alto, il "Tatsumaki Senkyaku", un calcio rotante a 360 gradi, e il "Sonic Boom", un proiettile d'aria compressa.

Conclusione:

Ken Masters rappresenta un perfetto esempio di come un personaggio ben sviluppato possa conquistare il cuore dei giocatori e diventare un'icona del suo genere. La sua storia, la sua personalità e le sue abilità di combattimento lo rendono un personaggio memorabile e amato da generazioni di appassionati di videogiochi.

Oltre all'articolo, ecco alcune curiosità interessanti su Ken:

  • Ken è stato doppiato da diversi attori nel corso degli anni, tra cui il leggendario Gerald Mohr e Reuben Langdon.
  • Il suo design originale si ispirava a Bruce Lee.
  • È apparso in numerosi crossover con altri personaggi famosi, come Tekken e Marvel vs. Capcom.
  • È considerato uno dei personaggi più forti di Street Fighter, grazie alla sua versatilità e al suo potenziale offensivo.

Ken Masters continua ad essere uno dei personaggi più importanti e amati del franchise di Street Fighter, e la sua influenza sul mondo dei videogiochi è destinata a durare ancora per molti anni










Lavaggio nasale: sai che ha anche questi benefici?

Neti Lota per il Lavaggio del Naso
Ampolla per irrigazione nasale
Voto medio su 63 recensioni: Da non perdere
€ 0,00

Neti Lota per il Lavaggio del Naso
Ampolla per irrigazione nasale
Voto medio su 63 recensioni: Da non perdere
€ 0,00

Neti Lota per il Lavaggio del Naso
Ampolla per irrigazione nasale
Voto medio su 63 recensioni: Da non perdere
€ 0,00

Nasyamap - Olio Eutrofico ed Emolliente per il Naso
Pulisce e lubrifica le cavità nasali
Voto medio su 144 recensioni: Da non perdere
€ 10,80

hai mai provato il lavaggio nasale? Questa pratica viene spesso consigliata per liberare il naso chiuso dal muco in eccesso. Si tratta di semplici irrigazioni, con acqua e sale o una soluzione pronta, che permette di fare il lavaggio delle cavità nasali, liberandole da residui di muco e tossine. In Ayurveda, la secolare medicina indiana, il lavaggio nasale, detto Jala Neti, si effettua con la neti lota, uno strumento simile a una teiera dotato di beccuccio che facilita l’introduzione dell’acqua nel naso. Tale pratica viene effettuata ogni mattina come parte della propria routine quotidiana, come lavarsi i denti e l’oil pulling. Negli Stati Uniti ci sono centinaia di studi che evidenziano i vantaggi che questa pratica ha, soprattutto se fatta abitualmente, tanto che i medici di famiglia la prescrivono come terapia per alleviare le affezioni delle alte vie respiratorie. [Rabago D, Zgierska A, Peppard P, Bamber A. The prescribing patterns of Wisconsin family physicians surrounding saline nasal irrigation for upper respiratory conditions. WMJ. 2009 May;108(3):145-50. PMID: 19552352; PMCID: PMC2755062] Se infatti solitamente vi si ricorre per contrastare episodi di muco in eccesso, per favorirne la fluidificazione e l’eliminazione, se fatta abitualmente, questa semplice pratica a costo zero, permette anche di: mantenere la funzionalità delle alte vie respiratorie e contrastare effetti collaterali e sintomi legati alla diffusione di virus e batteri, eliminare le impurità dell’aria che respiriamo, come polvere, agenti patogeni e allergeni, che possono favorire una infiammazione, idratare le narici, donando sollievo in caso di affezione che possono interessare narici, naso e seni paranasali, migliorare la respirazione sia in caso di disturbi stagionali, come raffreddore o bronchiti, sia in caso di tendenza a russare nel sonno, migliorare gusto e olfatto. La pratica del lavaggio nasale viene consigliata per alleviare e contrastare: raffreddore, rinite allergica, sinusite, mal gola, tosse e affezioni alle alte vie respiratorie, produzione di muco in eccesso, mal di testa e cefalea, diffusione di virus e batteri, alitosi o alito cattivo, tendenza a russare, otiti e affezioni secondarie alle orecchie. Come fare i lavaggi nasali Di seguito trovi le indicazioni per fare i lavaggi nasali correttamente. La procedura sembra lunga, in realtà non ti porta via più di 5 minuti. Se è la prima volta che fai le irrigazioni, puoi farlo nella doccia, senza preoccuparti di assumere posizioni innaturali o di sporcare il bagno. Se hai un po’ più di dimestichezza va benissimo fare i lavaggi sul lavandino in bagno. Aggiungi la soluzione salina nella tua neti lota. Chinati sul lavandino, guardando dritto verso il basso. Inclina la testa da un lato, con un angolo di circa 45°. Avvicina il beccuccio della lota alla narice che guarda verso il soffitto. Mentre respiri con la bocca aperta, versa lentamente il contenuto della lota nella narice superiore. Noterai che la soluzione fuoriesce immediatamente dalla narice inferiore. Ripeti il procedimento con l’altra narice. Finito il lavaggio, asciuga accuratamente il naso. Eventualmente dopo il lavaggio puoi applicare due gocce di olio eutrofico che aiuta ad idratare le narici. Per problemi acuti, il lavaggio andrebbe effettuato più volte al giorno (2-3 volte) in modo da sostenere le alte vie respiratorie. Come tecnica di prevenzione e di routine, puoi effettuarla invece 3-4 volte a settimana o anche tutti i giorni. Acqua e sale fai da te per il lavaggio nasale Per effettuare il lavaggio nasale puoi usare della soluzione salina pronta oppure preparare la tua soluzione casalinga, utilizzando acqua e sale. Ti serve dell’acqua minerale (anche quella del rubinetto va bene) da far bollire per 3-5 minuti in cui aggiungere del sale marino integrale (o anche sale dell’Himalaya). L’importante è che sia puro (quello bianco raffinato o iodato, per intenderci, non va bene). La proporzione per ottenere una soluzione isotonica (con una salinità simile a quella dei nostri fluidi corporei) è di 1 cucchiaino di sale fino da aggiungere a 500 ml di acqua. Dopo aver bollito l'acqua, aggiungi il sale fino e mescola fino a completo scioglimento. Attendi che la soluzione diventi tiepida e versala nella neti lota. Quando fai il lavaggio la soluzione deve essere tiepida, non fredda e nemmeno troppo calda. Il lavaggio nasale non ha controindicazioni: nei bambini al di sotto dei 4 anni, chiedi prima il parere del pediatra. Se soffri di epistassi abituale (sangue dal naso) chiedi il parere del tuo medico prima di fare i lavaggi.

sabato 11 maggio 2024

Lady Oscar: Una Rosa tra le Spine della Rivoluzione Francese (45 anni e non sentirli)

 PUBBLICITA' / ADVERTISING






Tra le pieghe della storia e la fantasia, nasce un'eroina indimenticabile

Lady Oscar, conosciuta anche come "Le Rose di Versailles" in Italia, è un manga shojo firmato dalla talentuosa Riyoko Ikeda, pubblicato tra il 1972 e il 1973. La sua fama ha varcato i confini nipponici grazie all'omonima serie anime trasmessa in Italia a partire dal 1979, conquistando il cuore di generazioni di spettatori.

Un'anima divisa in due

Protagonista indiscussa è Oscar François de Jarjayes, una donna cresciuta come un uomo per volere del padre, il Generale Gérard, desideroso di un erede maschio. Oscar vive quindi un'esistenza duplice: da un lato è la fiera e abile Guardia Reale al servizio di Maria Antonietta, dall'altro una donna sensibile e combattuta tra il dovere e i suoi sentimenti.

Amore e rivoluzione sullo sfondo della Storia

La sua vita si intreccia con quella di André Grandier, un giovane idealista che lotta per gli ideali rivoluzionari. Tra i due nasce un amore profondo e tormentato, ostacolato dalle convenzioni sociali e dalla tragica realtà della Rivoluzione Francese. Oscar si ritrova così combattuta tra la sua lealtà alla Regina e il desiderio di giustizia e libertà che anima il popolo.

Un'opera ricca di fascino e valori

Lady Oscar non è solo un semplice manga d'amore e di avventura, ma un affresco storico che ripercorre gli eventi salienti della Rivoluzione Francese con grande accuratezza e sensibilità. L'opera di Riyoko Ikeda ci invita a riflettere su temi universali come l'identità di genere, l'amore, la giustizia e la lotta per la libertà.

Un successo senza tempo

Lady Oscar ha avuto un impatto culturale immenso, non solo in Giappone ma anche in tutto il mondo. La sua influenza è evidente in numerosi manga e anime successivi, e la sua figura continua ad affascinare e ispirare generazioni di lettori e spettatori.

Oltre il manga e l'anime

La popolarità di Lady Oscar ha portato alla realizzazione di un film live-action nel 1979, intitolato "Lady Oscar - Una spada per la regina". Nel 2018, in occasione del 45esimo anniversario della pubblicazione del manga, è stata organizzata a Milano una mostra dedicata all'opera.


Lady Oscar rappresenta un'icona intramontabile del manga e dell'anime, un'eroina che ha conquistato il cuore di milioni di persone in tutto il mondo. La sua storia, ricca di fascino, valori e colpi di scena, continua ad appassionare e ispirare ancora oggi.



I Transformers: Robot alieni che conquistano il mondo (e i nostri cuori)

 PUBBLICITA' / ADVERTISING






I Transformers sono un franchise multimediale che ha avuto un impatto enorme sulla cultura popolare sin dal suo debutto negli anni '80. Nati come linea di giocattoli della Hasbro, i Transformers si sono presto espansi in un universo narrativo vasto e complesso, che comprende fumetti, serie animate, film e videogiochi.

Storia e Origini:

La storia dei Transformers ha inizio sul pianeta Cybertron, dove due fazioni di robot alieni, gli Autobot e i Decepticon, si combattono per il dominio del loro mondo. Gli Autobot, guidati dall'eroico Optimus Prime, sono dediti alla pace e alla giustizia. I Decepticon, invece, sotto il comando del malvagio Megatron, bramano il potere e la conquista.

La guerra tra Autobot e Decepticon si estende ben presto sulla Terra, dove i robot si nascondono tra gli umani assumendo le forme di veicoli e altri oggetti comuni. Qui, la loro battaglia per il destino del loro pianeta si intreccia con le vite degli umani, dando vita a storie epiche piene di azione, avventura e colpi di scena.

Fumetti:

I fumetti dei Transformers sono stati pubblicati da diverse case editrici nel corso degli anni, tra cui Marvel Comics, Dreamwave Productions e IDW Publishing. Le storie raccontate nei fumetti spaziano dalla continuity principale del franchise a storie alternative e prequel, esplorando in profondità i personaggi e i mondi dei Transformers.

Serie Animate:

La serie animata più famosa dei Transformers è senza dubbio quella prodotta dalla Sunbow Productions e trasmessa negli anni '80. Questa serie ha introdotto al pubblico personaggi iconici come Optimus Prime, Megatron, Bumblebee, Starscream e molti altri. Altre serie animate degne di nota includono Transformers: Generation 1 (2002-2003), Transformers: Animated (2008-2009) e Transformers: Prime (2010-2013).

Film:

La saga cinematografica dei Transformers, diretta da Michael Bay, ha avuto inizio nel 2007 con il film omonimo. La serie ha riscosso un grande successo al botteghino, pur dividendo la critica. Altri film della saga includono Transformers - La vendetta del Caduto (2009), Transformers 3 - Dark of the Moon (2011), Transformers 4 - L'era dell'estinzione (2014) e Transformers - L'ultimo cavaliere (2017). Un prequel, Bumblebee, è stato rilasciato nel 2018, seguito da Transformers - Il risveglio nel 2023.

Action Figures:

Le action figures dei Transformers sono da sempre un punto di forza del franchise. Hasbro ha prodotto migliaia di diverse figure nel corso degli anni, raffiguranti tutti i personaggi principali e molti altri meno noti. Le figure sono famose per la loro trasformazione da robot a veicolo e viceversa, e spesso includono armi e accessori.

Impatto e Influenza:

I Transformers hanno avuto un impatto significativo sulla cultura popolare, influenzando film, televisione, musica, videogiochi e altro ancora. Il franchise ha ispirato generazioni di fan e continua ad essere amato da bambini e adulti in tutto il mondo.

I Transformers sono un fenomeno globale che ha conquistato il cuore di milioni di persone. Con la loro storia ricca di azione, personaggi iconici e giocattoli fantastici, i Transformers continueranno ad appassionare il pubblico per molti anni a venire.

Per approfondire:

Eleuterococco: scopri i benefici che può avere su stress, mente e prestazioni fisiche

Eleuterococco Rodiola - Ampolle
Favorisce le naturali difese dell’organismo, la memoria e le funzioni cognitive
Voto medio su 23 recensioni: Buono
€ 17,00

Living Multivitaminico Sport - Integratore di 27 Vitamine e Minerali + Magnifood
Indicato in caso di carenza vitaminica e per chi pratica sport
Voto medio su 13 recensioni: Da non perdere
€ 32,30

Eleuterococco - Estratto Secco in Tavolette
Svolge un'azione tonico-adattogena.
Voto medio su 9 recensioni: Buono
€ 19,50

EnerPlus Ricarica
Con Noni ed Eleuterococco per contrastare la stanchezza
Voto medio su 2 recensioni: Buono
€ 20,00

Wukaseng
Tonico adattogeno utile per la funzionalità delle capacità cognitive e della memoria
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
€ 15,90

Sport 1 Endurance
Sostiene l’attività sportiva e migliora la resistenza agli sforzi fisici e mentali. Con estratti secchi titolati di Damiana, Cordyceps, Suma ed Eleuterococco
Voto medio su 8 recensioni: Buono
€ 36,20

se in questo periodo senti spossatezza e stanchezza, con difficoltà di memoria e concentrazione, potresti provare l'Eleuterococco (Eleutherococcus senticosus). Si tratta di una pianta che cresce spontaneamente in Russia, nella regione della Siberia, ma anche in Cina, Mongolia, Corea e Giappone. La radice è ricca di sostanze come: eleuterosidi, glucosidi, composti fenolici (tra cui acido caffeico e clorogenico) che le conferiscono diverse proprietà. Queste sono note fin dall'antichità, dato che suoi i benefici sono descritti in un testo di Medicina Cinese del II secolo a.C. Sai che è stata utilizzata anche dagli atleti russi negli anni Sessanta e Settanta per la sua azione energizzante come sostituto del Ginseng? Non a caso la pianta è chiamata anche Ginseng siberiano, anche se in realtà non ha nulla a che vedere con il Ginseng "vero" (Panax ginseng). Ha infatti un meccanismo d'azione molto più dolce e non crea gli effetti indesiderati che può favorire quest'ultimo, come tachicardia o nervosismo. Per queste sue caratteristiche l'Eleuterococco è chiamato anche Ginseng delle donne. I suoi benefici sono diversi: di seguito ne trovi 3. Li conoscevi già? 1. Allevia lo stress Essendo considerata una pianta tonica e adattogena, l'Eleuterococco viene comunemente utilizzato per contrastare gli effetti dannosi dello stress, soprattutto cronico. Le piante adattogene sono in grado di aumentare la resistenza e resilienza dell'organismo agli stressor di varia natura (come la preparazione di un esame o il cambio di stagione). Agendo anche sulla risposta immunitaria aspecifica, gli estratti di Eleuterococco possono essere indicati anche in caso di indebolimento delle tue difese, causate da stress eccessivo. Grazie alle proprietà energizzanti, può essere utile anche in caso di convalescenza, soprattutto se l'organismo è debilitato ed è presente la sensazione di stanchezza e spossatezza. Puoi usarlo anche in combinazione con strategie per la gestione dello stress in modo da aumentare la risposta positiva del tuo organismo e alleviare: stress, fatica e esaurimento, irrequietezza, agitazione e sbalzi del tono dell'umore, disturbi del sonno. Non è ancora chiaro se tali effetti possano essere dovuti alla capacità della pianta di aumentare i livelli ematici della serotonina, chiamata anche ormone del buonumore". Infine, il Ginseng siberiano aiuta a contrastare anche la stanchezza e la spossatezza causate da pressione bassa, motivo per cui non è indicato se soffri di pressione alta. 2. Favorisce memoria e concentrazione Uno delle conseguenze dello stress ma anche della stanchezza cronica è l'indebolimento della memoria e della capacità di attenzione. Ti capita di dimenticare password, o di non ricordare un appuntamento o il nome di una persona? Potrebbe succedere sia per la stanchezza che per l'eccessivo stress. Si tratta di due condizioni che favoriscono anche perdita di lucidità e stanchezza mentale. La pianta ha dimostrato di migliorare le prestazioni fisiche e mentali, incidendo anche sulle prestazioni lavorative, così come di riuscire a sostenere le capacità cognitive. [Gerontakos S, Taylor A, Avdeeva AY, Shikova VA, Pozharitskaya ON, Casteleijn D, Wardle J, Shikov AN. Findings of Russian literature on the clinical application of Eleutherococcus senticosus (Rupr. & Maxim.): A narrative review. J Ethnopharmacol. 2021 Oct 5;278:114274.] 3. Migliora le prestazioni sportive L'Eleuterococco ha destato la curiosità del mondo occidentale da quando, negli anni Sessanta e Settanta, fu utilizzata come rimedio naturale per migliorare le prestazioni degli atleti russi durante le gare e gli allenamenti. In effetti, aiuta a migliorare sia le prestazioni che ad accelerare il recupero post allenamento. Rispetto all'uso di Ginseng, o di minerali e vitamine per sportivi, l'Eleuterococco favorisce migliori prestazioni e più durature, anche se con tempi un po' più lenti: in un gruppo di ciclisti italiani semiprofessionisti, ha manifestato i propri effetti dopo 120 giorni di assunzione. Di seguito trovi alcuni integratori a base di Eleuterococco selezionati per te. L'Eleuterococco è ritenuto sicura. Tuttavia in gravidanza, allattamento, nei bambini al di sotto dei 12 anni e se assumi farmaci chiedi il parere del tuo medico prima dell’assunzione di un integratore.

venerdì 10 maggio 2024

Che cosa successo all'uomo del domani? Superman di Alan Moore (Autore), Curt Swan (Illustratore), Dave Gibbons (Illustratore)

 PUBBLICITA' / ADVERTISING







In un unico volume in formato gigante, le storie di Superman firmate dal grande Alan Moore. Il leggendario Curt Swan disegna l'avventura definitiva dell'Uomo d'Acciaio: "Cosa è successo all'Uomo del Domani"? Il disegnatore di "Watchmen" Dave Gibbons affianca Moore per l'indimenticabile scontro con Mongul in "Per l'uomo che aveva tutto".


Berserk: Un'opera d'arte oscura e viscerale

 PUBBLICITA' / ADVERTISING





Berserk, nato dalla mente del maestro Kentaro Miura, è un manga seinen che ha conquistato il cuore di milioni di lettori in tutto il mondo con la sua trama intricata, i personaggi complessi e l'arte mozzafiato.

Un mondo di violenza e tormento

La storia è incentrata su Gatsu, un mercenario dal passato tragico, marchiato a vita da una maledizione che lo costringe ad affrontare demoni e creature mostruose. La sua incessante ricerca di vendetta lo porta a vagare per un mondo fantasy brutale e desolato, dove la sopravvivenza è una lotta quotidiana e la moralità è un concetto sfumato.

Personaggi indimenticabili

Gatsu non è l'unico protagonista di Berserk. Accanto a lui troviamo una schiera di personaggi memorabili, ognuno con le proprie motivazioni e il proprio bagaglio di sofferenza. Tra questi, spiccano Griffith, l'affascinante leader dei Falchi, Guts's rivale e oggetto della sua ossessione, e Casca, una guerriera forte e indipendente che diventa la sua compagna d'avventura.

Un'arte che colpisce nel profondo

Lo stile artistico di Miura è uno dei punti di forza principali di Berserk. Le sue tavole sono ricche di dettagli, curate con meticolosa attenzione e capaci di trasmettere un'ampia gamma di emozioni, dalla gioia più pura alla disperazione più profonda. Le scene di combattimento sono particolarmente spettacolari, con una coreografia dinamica e una violenza esplicita che non risparmia il lettore.

Un'opera incompiuta e un'eredità indelebile

Purtroppo, la morte prematura di Miura nel 2023 ha lasciato Berserk un'opera incompiuta. La storia si interrompe bruscamente, lasciando molti interrogativi irrisolti e un senso di vuoto nei cuori dei fan. Tuttavia, l'impatto di Berserk sulla cultura pop è innegabile. Il manga ha ispirato numerosi videogiochi, film e serie animate, e la sua influenza si può avvertire in tantissime opere fantasy moderne.

Berserk è molto più di un semplice manga. È un'esperienza viscerale che esplora i lati più oscuri dell'animo umano e ci costringe a confrontarci con temi come la violenza, la morte e la vendetta. Un'opera d'arte potente e indimenticabile che continuerà ad affascinare e tormentare i lettori per generazioni a venire.


L'Uomo Ragno: Un'icona intramontabile tra i supereroi

PUBBLICITA' / ADVERTISING 








L'Uomo Ragno, il cui alter ego è Peter Parker, nasce dalla penna di Stan Lee e dal tratto di Steve Ditko nel 1962 sulle pagine dell'albo "Amazing Fantasy #15" della Marvel Comics. La sua storia ha subito conquistato il pubblico, diventando uno dei supereroi più iconici e amati di sempre.

Un eroe "normale"

A differenza di molti altri supereroi, Peter Parker non è un alieno, un miliardario o un dio nordico. È un adolescente comune che vive con la zia May e lo zio Ben a New York City. Viene morso da un ragno radioattivo durante una gita scolastica, acquisendo abilità sovrumane come forza, agilità e la capacità di aderire alle pareti.

Tra poteri e responsabilità

Impara presto che i suoi poteri comportano grandi responsabilità. La tragica morte dello zio Ben, causata da un criminale che lui avrebbe potuto fermare, lo spinge a diventare l'Uomo Ragno e a combattere il crimine.

Un'identità doppia

Peter Parker deve continuamente destreggiarsi tra la sua vita da studente e quella da supereroe. Deve mantenere segreta la sua identità, spesso mentendo ai suoi cari e ai suoi amici. Questo aspetto aggiunge un layer di complessità e realismo al personaggio, rendendolo ancora più relatable per il pubblico.

Un nemico iconico

L'Uomo Ragno non sarebbe tale senza i suoi nemici. Tra i più celebri troviamo il Goblin, il Dottor Octopus, Venom e Mysterio. Ogni villain rappresenta una sfida diversa per l'eroe, costringendolo a mettere alla prova le sue abilità e la sua risolutezza.

Un simbolo di speranza

Nonostante le difficoltà e le sfide che deve affrontare, l'Uomo Ragno rimane un simbolo di speranza e di ispirazione. Insegue la giustizia e protegge gli innocenti, dimostrando che anche un normale ragazzo può fare la differenza.

Un'influenza culturale immensa

L'Uomo Ragno ha avuto un'influenza enorme sulla cultura popolare, diventando un'icona riconosciuta in tutto il mondo. Ha avuto la sua trasposizione in fumetti, serie animate, film, videogiochi e merchandising di ogni tipo.

Un'evoluzione continua

Nel corso dei decenni, le storie e le interpretazioni dell'Uomo Ragno si sono evolute, affrontando temi sempre più maturi e complessi. Tuttavia, il suo spirito rimane lo stesso: quello di un eroe "normale" che combatte per ciò che è giusto, ispirando generazioni di lettori e spettatori.

L'Uomo Ragno: un'eredità duratura

L'Uomo Ragno rappresenta più di un semplice supereroe. È un simbolo di coraggio, responsabilità, speranza e resilienza. La sua storia continua ad appassionare e ispirare persone di tutte le età, cementando il suo posto come uno dei personaggi più iconici e amati della cultura pop.

Quercetina: ecco perché è l'alleato contro i virus dell'influenza

Quercetina - Integratore Estratto da Fiori di Sophora Japonica
Attività antiossidante
Voto medio su 39 recensioni: Da non perdere
€ 9,90

SinerCi - Vitamina C Sinergica
Favorisce la funzionalità del sistema immunitario grazie alla presenza di vitamina C e altre sostanze naturali dall'azione antiossidante
Voto medio su 17 recensioni: Da non perdere
€ 49,00

Bioflavo C Plus - Vitamina C e Quercitina
Vitamina C e bioflavonoidi da agrumi, utili per il sostegno delle naturali difese immunitarie e per favorire la funzionalità del microcircolo.
Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere
€ 19,00

Quercetina Ortica Complex
Ideale come supporto nelle difficoltà del sistema respiratorio
Voto medio su 15 recensioni: Buono
€ 35,10

Glutatione Forte - 60 Capsule Vegetali
Integratore di Glutatione, Quercetina, Naringenina, Selenio e OxiP®
Voto medio su 43 recensioni: Buono
€ 44,20

Lattoferrina Extra Protection - Integratore di Reishi, Lattoferrina e Quercitina
Favorisce le naturali difese dell'organismo
Voto medio su 31 recensioni: Da non perdere
€ 68,00

sai che cos’hanno in comune cipolle rosse, broccoli, ciliegie, mele e capperi? Contengono tutti un flavonoide che viene considerato quello con l'attività antiossidante più marcata: la Quercetina o Quercitina. Chiamata anche vitamina P, è il pigmento che conferisce il colore a frutta e verdura, dove è presente in quantità molto variabile (in 1 kg di broccoli ce ne sono 32 mg, in 1 kg di mele solo 1,3 mg). Questo flavonoide vanta dei benefici sul nostro organismo, grazie alle sue proprietà. Eccole di seguito. 1. Ha azione antiossidante Come antiossidante, la Quercetina aiuta l'organismo a contrastare l'azione dannosa dei radicali liberi (ROS). Queste sono molecole altamente instabili che, quando sono presenti in quantità eccessiva, costringono l'organismo a produrre maggiori quantità di energia nel tentativo di neutralizzare i loro effetti negativi, favorendo la comparsa di stress ossidativo. In condizione di stress ossidativo, i ROS attaccano le cellule del corpo, inibendo la loro funzionalità. Sai cosa significa questo? Significa che le strutture interne invecchiano precocemente, proprio come avviene con la pelle. Mentre l'invecchiamento della pelle si manifesta con la presenza principalmente di rughe, l'invecchiamento precoce dei tessuti e degli organi favorisce la comparsa di molte malattie come quelle degenerative e cardiovascolari. Proprio le proprietà antiossidanti della Quercetina aiutano a mantenere efficiente l'organismo, contrastando l'azione dei ROS. Più in dettaglio, come antiossidante questo pigmento aiuta a proteggere il sistema cardiovascolare, regolando sia i livelli di colesterolo "cattivo" (o LDL) che della pressione arteriosa, due parametri che costituiscono un pericolo per il cuore. 2. Contrasta i virus e sostiene il sistema immunitario Un paio di anni fa la Quercetina, insieme ad altri nutrienti come la vitamina C, la D e la Lattoferrina, è stata testata per contrastare l’infezione della Covid-19[Gasmi A, Mujawdiya PK, Lysiuk R, Shanaida M, Peana M, Gasmi Benahmed A, Beley N, Kovalska N, Bjørklund G. Quercetin in the Prevention and Treatment of Coronavirus Infections: A Focus on SARS-CoV-2. Pharmaceuticals (Basel). 2022 Aug 25;15(9):1049. doi: 10.3390/ph15091049. PMID: 36145270; PMCID: PMC9504481]. E ha dato esito positivo, poiché questa sostanza naturale riesce a: svolgere funzione antivirale e antibatterica, contrastare l'infiammazione che si produce con la diffusione del virus, alleviare i sintomi da raffreddamento e ridurre il decorso di raffreddore e influenza, sostenere l’organismo che è così più reattivo nella sua azione immunitaria contro l’agente patogeno. 3. Quercetina naturale e associazioni sinergiche In erboristeria puoi trovare la Quercetina pura, estratta dai fiori di una pianta che ne è particolarmente ricca, la Sophora Japonica, nota anche come acacia del Giappone. Puoi trovarla inoltre in associazione con altri nutrienti, come la vitamina C: insieme, infatti, si potenziano a vicenda, lavorando in sinergia soprattutto per sostenere le tue difese, perché uniscono le rispettive proprietà antiossidanti, antivirali e immunomodulanti. Vitamina C e Quercetina aiutano a contrastare la proliferazione di patogeni nell'organismo che possono favorire una infezione se il sistema immunitario è indebolito. Rinforzando la sua attività, permettono al tuo sistema difensivo di contrastare più efficacemente eventuali ospiti indesiderati. Di seguito trovi alcuni integratori con Quercetina che ho selezionato per te. La Quercetina è in genere ritenuta sicura. Tuttavia, in caso di malattie in atto, terapie farmacologiche, in gravidanza e allattamento e per i bambini al di sotto di 12 anni chiedi il parere del tuo medico prima dell’assunzione di un integratore.

I prodotti qui in vendita sono reali, le nostre descrizioni sono un sogno

I prodotti qui in vendita sono per chi cerca di più della realtà

Cerca nel blog

Stigma di Erin Doom

  PUBBLICITA' / ADVERTISING Certi amori ci restano addosso. Come una cicatrice.  La protagonista di questa storia non crede più nei mira...