Motori ricerca: il tuo sito in prima pagina su Google

Visualizzazione post con etichetta Florida. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Florida. Mostra tutti i post

sabato 21 gennaio 2012

1493: Uncovering the New World Columbus Created by Charles C. Mann. (Knopf)

“From the author of 1491—the best-selling study of the pre-Columbian Americas—a deeply engaging new history of the most momentous biological event since the death of the dinosaurs. More than 200 million years ago, geological forces split apart the continents. Isolated from each other, the two halves of the world developed radically different suites of plants and animals. When Christopher Columbus set foot in the Americas, he ended that separation at a stroke. Driven by the economic goal of establishing trade with China, he accidentally set off an ecological convulsion as European vessels carried thousands of species to new homes across the oceans. The Columbian Exchange, as researchers call it, is the reason there are tomatoes in Italy, oranges in Florida, chocolates in Switzerland, and chili peppers in Thailand. More important, creatures the colonists knew nothing about hitched along for the ride. Earthworms, mosquitoes, and cockroaches; honeybees, dandelions, and African grasses; bacteria, fungi, and viruses; rats of every description—all of them rushed like eager tourists into lands that had never seen their like before, changing lives and landscapes across the planet. Eight decades after Columbus, a Spaniard named Legazpi succeeded where Columbus had failed. He sailed west to establish continual trade with China, then the richest, most powerful country in the world. In Manila, a city Legazpi founded, silver from the Americas, mined by African and Indian slaves, was sold to Asians in return for silk for Europeans. It was the first time that goods and people from every corner of the globe were connected in a single worldwide exchange. Much as Columbus created a new world biologically, Legazpi and the Spanish empire he served created a new world economically. As Charles C. Mann shows, the Columbian Exchange underlies much of subsequent human history. Presenting the latest research by ecologists, anthropologists, archaeologists, and historians, Mann shows how the creation of this worldwide network of ecological and economic exchange fostered the rise of Europe, devastated imperial China, convulsed Africa, and for two centuries made Mexico City—where Asia, Europe, and the new frontier of the Americas dynamically interacted—the center of the world. In such encounters, he uncovers the germ of today’s fiercest political disputes, from immigration to trade policy to culture wars. In 1493, Charles Mann gives us an eye-opening scientific interpretation of our past, unequaled in its authority and fascination..”

martedì 28 luglio 2009

Il tuo sacro io di Wayne W. Dyer (Tea edizioni)

E’difficile poter raggiungere un'assoluta padronanza sul corpo e sulla mente, soprattutto se come obiettivo si ha la realizzazione del Sé, ossia il traguardo della consapevolezza assoluta circa la propria natura trascendente e immortale. Prima cosa in assoluto cercare la concentrazione sul presente, mai proiettarsi nel futuro, gustando lentamente l’oggi, e accettando serenamente il domani, perchè l’uomo può conoscere la libertà solo nell’attualità, non lasciandosi condizionare da tutto ciò che accade fuori di lui, ma gioendo soprattutto delle conquiste spirituali. L’obiettivo primario è quello di raggiungere la coscienza dello Spirito coltivando una calma, continua ed esclusiva attenzione sull’autoanalisi dei propri comportamenti, delle proprie azioni, dei propri pensieri, finché i tumulti dell’anima non svaniscono. Già perché il più delle volte quel senso di inquietudine, una specie di rumore bianco costante e fastidioso, che proviamo, dipende dal nostro principale nemico, la mente, colma di enormi quantità di informazioni e stimoli provenienti dal mondo che ci circonda, e che spesso ci fa vivere in una grassa ignoranza, fatta di costruzioni e sovrastrutture artificiali che ci conducono sulle strade della negligenza e dell’illusione. Nella vita di ogni giorno, numerose domande restano senza alcuna risposta (come mai ci siamo comportati in un determinato modo e non in una maniera più adeguata; perché abbiamo concretizzato nella nostra mente un pensiero ostile magari nei confronti di una persona amata, etc.) , e questo fondamentalmente determina uno stato di profonda frustrazione, facendoci dimenticare quanto invece siamo decisi e volenterosi nella ricerca della vera felicità, ovvero di quell’assenza di tumulto che ci fa comprendere l’origine ogni essere, dalla quale anche noi proveniamo. Dunque la saggezza non giunge dall'esterno, ma è la nostra perseveranza nell’essere ricettivi interiormente che ci fa comprendere quanto possiamo realizzare in vera conoscenza, e quanto rapidamente. Per i tipi di Tea edizioni, nella collana “Pratica”, da poco è disponibile “Il tuo sacro io” di Wayne W. Dyer, una meravigliosa opera che spiega come passare dal tumulto alla pace, dall'inganno alla verità, dalla paura all'amore e alla libertà, attraverso un viaggio spirituale e a tratti molto concreto, per raggiungere i più alti livelli di consapevolezza. Si tratta di un prezioso contributo nell’ambito della letteratura d’auto-aiuto, grazie al quale il dottor Wayne W. Dyer permette al lettore di passare al setaccio la dimensione sacra del Presente in ognuno di noi, insegnandoci a scendere nelle profondità del proprio Io più autentico arrivando a comprendere tutti quei meccanismi che ci fanno superare le vicissitudini di tutti giorni con un vero senso di pace e con il benessere della realizzazione personale. Sviluppare il Sé sacro che è in noi, ci porta a capire il nostro ruolo nel mondo e cosa importante come sviluppare quella compassione che ci mette in totale apertura nei confronti dell’altro permettendoci di essere con gli altri e non attraverso gli altri. Punto per punto con esempi, testimonianze e chiarimenti, Dyer ci mostra come conoscere il «divino» in noi, destrutturando tutti quei trabocchetti che il nostro Ego ci mette sul cammino. Già l’Ego, un piccolo mostro che si nutre delle nostre paure e insicurezze, che si ciba famelicamente della convinzione che noi siamo separati non solo dal divino, ma siamo una cosa individuale, indivisibile, singola, e che non smette di aver fame di sopraffazione e bassi istinti. Il percorso proposto dall’autore è quello di spostarci da livelli di vita primari verso piani più elevati,dove la nostra energia vitale ha la possibilità di irradiarsi su tutto ciò che la circonda. Tutto raggiungibile ovviamente se siamo noi a sentire quel senso d’urgenza nel voler migliorare e progredire nella ricerca spirituale. Sostiene Wayne W. Dyer in quest’opera : “Non siamo solo un corpo, un nome, un lavoro, un codice fiscale… Siamo anche, eternamente, «luce e divinità», indipendentemente da ciò che abbiamo fatto o mancato di fare, dal genere di famiglia o comunità in cui viviamo, dall'etichetta che ci hanno appiccicato addosso, e siamo qui con uno scopo. Uno scopo che non si trova nel mondo fisico, come un oggetto, una carriera, un conto in banca. La strada da seguire è un viaggio dentro noi stessi, spirituale e insieme concreto, verso un nuovo livello di consapevolezza: sperimentando la ricchezza di significato delle coincidenze; trovando un nuovo accordo con la realtà; comprendendo che per ogni problema esiste una soluzione”.

Wayne W. Dyer - Psicoterapeuta, è autore di libri di grande successo. Tiene affollatissime conferenze negli Stati Uniti e partecipa regolarmente alle più seguite trasmissioni radiotelevisive delle principali reti americane. Vive con la famiglia in Florida.


Passare dal tumulto alla pace, dalla paura all'amore e alla libertà
ISBN: 9788850200702

Prezzo € 9,50


Compralo su Macrolibrarsi

... e adesso tutto cambia! di Giovanni Piero Paladini ( I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno)

La splendida e sensuale Rosetta incontra Mansoor, un affascinante musulmano iraniano, e se ne innamora perdutamente. Lo scontro culturale è...