Motori ricerca: il tuo sito in prima pagina su Google

Visualizzazione post con etichetta Antarctic Wildlife. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Antarctic Wildlife. Mostra tutti i post

giovedì 11 agosto 2011

Un’estate “al fresco” con James Lowen, Philip Conkling, Richard Alley, Wallace Broecker, George Denton, Gary Comer e Edward J. Larson!












Quest’estate si sta presentando con temperature veramente bollenti e che stanno superando qualsiasi record. Almeno in America, e soprattutto dal punto di vista economico! Dunque per programmare dei viaggi almeno fino a fine agosto se non si ponderano bene le scelte si rischia di trovarsi davvero in brutte acque. Ad esempio qualcuno sa che nel Maine negli Stati Uniti ricco di boschi ombrosi e fresche acque, non è difficile imbattersi in condizioni meteorologiche estreme? Per coloro che desiderano trovare un posto davvero “cool”, ho pensato ad alcuni suggerimenti:
1. Antarctic Wildlife: A Visitor’s Guide, by James Lowen (Princeton/WildGuides, $22.95) questo libro nelle intenzioni dell’autore è una vera e propria guida indispensabile a identificare le miriadi di uccelli marini, foche, balene e, naturalmente, pinguini che vivono nella regione antartica. Un’opera corredata da foto a colori, tabelle e indici, suggerimenti su come scegliere una crociera ed individuare i luoghi migliori per osservare la fauna selvatica, oltre ad un attento esame delle minacce ambientali per i residenti autoctoni di quelle latitudini
2. The Fate of Greenland: Lessons from Abrupt Climate Change, by Philip Conkling, Richard Alley, Wallace Broecker and George Denton with photographs by Gary Comer (MIT, $29.95). Questo volume pone l'attenzione sulla Groenlandia, che è diventata un vero e proprio barometro dei cambiamenti climatici in tutto il mondo, grazie alla sua vasta coltre di ghiaccio che copre il 90 per cento della massa terrestre, ed è considerata la terra più grande al di fuori dell'Antartide. Fotografie mozzafiato accompagnano saggi dagli scienziati coinvolti in diverse spedizioni, mentre esaminano la storia della Groenlandia con i suoi relativi cambiamenti climatici improvvisi
3. An Empire of Ice: Scott, Shackleton, and the Heroic Age of Antarctic Science, by Edward J. Larson (Yale, $28). Un professore di storia e di diritto alla Pepperdine University a Malibu, in California, Edward J. Larson raccoglie in questo volume le cronache delle tre escursioni significative in Antartide fatte dagli inglesi negli anni precedenti la prima guerra mondiale. Un nome su tutti? Ernest Shackleton e la sua Nimrod Expedition (1907-1909). Questo libro chiarisce che la scoperta è stata veramente la forza trainante dietro ognuno di questi viaggi, soprattutto se si pensa che la Gran Bretagna ha sempre utilizzato la ricerca scientifica come pilastro delle sue ambizioni coloniali. Larson ha fatto una ricerca incredibile, e dunque non può che considerarsi un libro da leggere assolutamente