martedì 17 maggio 2011

Dario E. M. Consoli, €uromedia (Libellula Edizioni)







Libellula Edizioni è felice di presentare questo saggio di Dario E. M. Consoli e Jean-Claude Abrahm Sigmund Lévi-Strauss, €uromedia – L’Unione Europea tra Comunicazione e Globalizzazione nell’Era digitale.

Prefazione:
Con la Globalizzazione, l’Europa può cogliere dalla sfida dei media nel nuovo millennio, un’opportunità incomparabile. Infatti, come ben illustrano gli Autori di questa importante opera, ricca di nozioni, indicazioni ed elementi di riflessione, la comunicazione, l’informazione ed il sapere costituiscono ormai la vera ricchezza culturale ed economica nell’esasperato globalismo massificante che tende a disunire ed uniformare i popoli. Così l’Europa ha un potenziale inespresso assolutamente esclusivo e solo attraverso un’adeguata governance – che in “€uromedia” indicano magistralmente i Professori Lévi-Strauss e Consoli –essa potrà con sicura valenza vincere questa sfida, per riuscire finalmente a realizzare il sogno degli Stati Uniti d’Europa. (Tratto dalla prefazione, Valery Giscard d’Estaing)

Gli autori:


Dario E. M. Consoli, nato nel 1961, laureato cum laude a Palermo, ove insegna Diritto pubblico e Diritto civile e svolge pratica forense sulle Comunicazioni, diviene redattore in testate culturali (1979), ghost-writer (1987), funzionario RAI (1996), membro Gruppo Tecnico RAI-Giubileo (1999), consulente giuridico Centro Televisivo Vaticano e Cappella Sistina (2001-2002) e giurista d’impresa (2002). Riceve da Berkley University il PhD.h.c. in Information & Communication Technology (2002), vince il Premio S. Albino T. (con “€uroglocal”) e cura la rubrica Tecnologia&Comunicazione de “L’Opinione” (2005). Frattanto insegna presso La Sapienza (Scienze delle Comunicazioni, 2001, e Sociologia, 2002), l’Università Agr. di Oriolo/Viterbo (2003) e l’Upter-Unida di Roma (Psicologia della Comunicazione, 2004). Per la sua competenza nelle Comunicazioni (materia cui dedica opere per Ariete, Edizioni Scientifiche Italiane, Giuffrè, Giulio Mondadori, 24, ecc.) il Senato accademico della Lumsa lo nomina Cultore in Teoria e tecniche dei media (2005), Economia dei Newmedia (2007) e Ist. Diritto per il Giornalismo (2006). È membro di UND, GhostwritersOD, UIAT, AIC, ICLW e del comitato scientifico del Premio Persefone (patrocinato dal Senato).

Jean-Claude Abrahm Sigmund Lévi-Strauss
, figlio del filosofo Jacob Hirsch e della pittrice Emma Braun e nipote del noto antropologo Claude, nasce a Parigi nel 1958. Dopo la laurea in Information et Communication financière, medias et médiatisation all’Université Paris-Sorbonne, consegue l’MBA presso il Centre d’Etudes Littéraires et Scientifiques Appliquées. Diviene poi docente universitario a Bruxelles (diritto economico comunitario), Algeri (Economia e diritto maghrebino), Vienna (psicologia giuridico-cognitiva) e Paris III-Sorbonne Nouvelle (Economia delle Comunicazioni), nonché preside della Facoltà di Ètudes européennes all’UFLA de Provence-Alpes-Côte d’Azur. Consulente di J.-P. Chevénement, M. Rochard e del Presidente F. Mitterand, conferenziere, editorialista e collaboratore di giornali e TV, ha scritto numerose pubblicazioni, tra cui spiccano “La crise culturàle et economique du monde francophone mediatisèe”, Gallimard, 1997, “La TV et l’homme”, con V.-C. Chapie, Hachette, 2001 e “L’Internet et l’Interactivité”, sous la direction de J.-M. Delèn, Hòllander, 2006.

Per acquistare il libro:
Dario E. M. Consoli, €uromedia, Libellula Edizioni

E’ possibile acquistare il volume scrivendo direttamente a info@libellulaedizioni.com o sul sito www.youcanprint.it

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Macro pop 2