Motori ricerca: il tuo sito in prima pagina su Google

domenica 31 gennaio 2021

L’assioma del vuoto (Cosmo-Agonia/Noi Due) di Gianpiero Berardi (I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno)

Conan The Barbarian by Robert E. Howard

 

 

 

Conan the Cimmerian: the boy-thief who became a mercenary, who fought and loved his way across fabled lands to become King of Aquilonia. Neither supernatural fiends nore demonic sorcery could oppose the barbarian warrior as he wielded his mighty sword and dispatched his enemies to a bloody doom on the battlefields of the legendary Hyborian age.

Collected together in one volume for the very first time, in chronological order, are Robert E. Howard's tales of the legendary hero, as fresh and atmospheric today as when they were first published in the pulp magazines of more than seventy years ago.

Compiled by and with a foreward and afterword by award-winning writer and editor Stephen Jones.

 

Quel che ci è dato di Marilynne Robinson (Minimum Fax)

 

 

In tutta la sua opera, narrativa e saggistica, Marilynne Robinson ha costruito una critica appassionata della società contemporanea - con la sua dipendenza dalla tecnologia e il suo materialismo - nel nome di un profondo umanesimo che recuperi il nostro valore in quanto creature divine, per quanto fallibili e predatorie. Nei diciassette saggi di questa raccolta, la Robinson spazia - con la profondità e la limpidezza che i suoi lettori hanno imparato a conoscere - lungo un ampio spettro di temi: dalla capacità dei grandi pensatori del passato (Calvino, Locke, Shakespeare) di influenzare e guidare le nostre vite, all'ascesa di un'élite autoproclamatasi tale, che rischia di corrompere la vita politica e religiosa degli Stati Uniti, allontanandola dai valori della democrazia e della fede. Una lettura indispensabile, per comprendere e apprezzare ancor meglio la lucida visione che ha ispirato romanzi memorabili come Gilead e Lila, e per guardare con nuova consapevolezza l'America e la crisi profonda che ne sta prosciugando il sogno.

Storia di Shuggie Bain di Douglas Stuart e Carlo Prosperi (Mondadori)

 

 

È il 1981: Glasgow, un tempo fiorente città mineraria, sta morendo sotto i colpi del thatcherismo e i suoi abitanti lottano per sopravvivere. Agnes Bain si aspettava di più dalla vita, ha sempre sognato e desiderato una casa tutta sua e un'esistenza che non fosse precaria. Lei, che un tempo è stata bellissima, è ormai una donna delusa avvolta in una pelliccia di visone spelacchiata. Quando il marito, tassista e donnaiolo impenitente, la abbandona, si ritrova con i suoi tre figli in balia di una città devastata dalla crisi economica. Mentre la donna si rifugia sempre più spesso nell'alcol, i figli fanno del loro meglio per prendersene cura, ma a uno a uno sono costretti ad abbandonarla, per riuscire quantomeno a salvare se stessi. A non perdere la speranza rimane solo Shuggie, il figlio minore, da sempre protettore e vittima di Agnes, che si muove circospetto in mezzo ai deliri etilici della madre. Ma anche Shuggie ha i suoi problemi: nonostante si sforzi di essere come gli altri, lui è diverso: ben educato, esigente, pignolo e un po' snob, è una creatura completamente fuori luogo nello squallore disperato della Glasgow di quegli anni, uno strano bambino che parla come un principe. I figli dei minatori lo prendono di mira perché gay, gli adulti lo rimproverano e ne sono infastiditi, e lui finisce per convincersi che se farà del suo meglio per essere "normale" potrà aiutare Agnes a fuggire da questa città senza più speranza. Shuggie e Agnes si ritrovano entrambi messi ai margini: lei ostracizzata dalle altre donne e usata dagli uomini, lui vittima del bullismo e del machismo. Ma la storia al centro del romanzo, oltre a essere il ritratto indimenticabile di una città, di una famiglia e di una donna in difficoltà, è soprattutto una struggente, straordinaria storia d'amore, di quel sentimento fortissimo che solo un figlio può nutrire.

 

 

La figlia di Shakespeare di Paola Musa (Arkadia Editore)

 

 

 

Quando Alfredo Destrè accetta di risollevare le sorti del più importante teatro della città è un successo di critica e pubblico, che il vecchio attore spera di coronare con il premio alla carriera atteso da una vita. A metterne in dubbio il merito artistico e morale, sarà però un collega della sua compagnia teatrale giovanile, Enrico Parodi, che da sempre ha impersonato il fool shakespeariano. Dopo il buon successo di critica del precedente romanzo “L’ora meridiana”, incentrato sull’accidia, Paola Musa ritorna a indagare i peccati e i vizi della società moderna costruendo una storia magistrale intorno alla superbia. In queste pagine si riverberano così il senso del divenire anziani, lo scontro generazionale, l’incomunicabilità, il predominio di una tecnologia soffocante e alienante, la decadenza culturale, il sottile confine tra ambizione e valore e, dunque, la confusione tra grandezza e superbia.

Piranesi di Susanna Clarke e Donatella Rizzati (Fazi)

 

 

Piranesi vive nella Casa. Forse da sempre. Giorno dopo giorno ne esplora gli infiniti saloni, mentre nei suoi diari tiene traccia di tutte le meraviglie e i misteri che questo mondo labirintico custodisce. I corridoi abbandonati conducono in un vestibolo dopo l’altro, dove sono esposte migliaia di bellissime statue di marmo. Imponenti scalinate in rovina portano invece ai piani dove è troppo rischioso addentrarsi: fitte coltri di nubi nascondono allo sguardo il livello superiore, mentre delle maree imprevedibili che risalgono da chissà quali abissi sommergono i saloni inferiori.
Ogni martedì e venerdì Piranesi si incontra con l’Altro per raccontargli le sue ultime scoperte. Quest’uomo enigmatico è l’unica persona con cui parla, perché i pochi che sono stati nella Casa prima di lui sono ora soltanto scheletri che si confondono tra il marmo.
Improvvisamente appaiono dei messaggi misteriosi: qualcuno è arrivato nella Casa e sta cercando di mettersi in contatto proprio con Piranesi. Di chi si tratta? Lo studioso spera in un nuovo amico, mentre per l’Altro è solo una terribile minaccia. Piranesi legge e rilegge i suoi diari ma i ricordi non combaciano, il tempo sembra scorrere per conto proprio e l’Altro gli confonde solo le idee con le sue risposte sfuggenti. Piranesi adora la Casa, è la sua divinità protettrice e l’unica realtà di cui ha memoria. È disposto a tutto per proteggerla, ma il mondo che credeva di conoscere nasconde ancoratroppi segreti e sta diventando, suo malgrado, pericoloso.
Susanna Clarke, autrice fantasy fra le più acclamate, torna in maniera trionfale con un nuovo, inebriante romanzo ambientato in un mondo da sogno intriso di bellezza e poesia.

«Piranesi mi ha sbalordita. È un esempio di storytelling miracoloso e luminoso».
Madeline Miller


«Un avvincente, suggestivo mistero. Questo libro è un tesoro trasportato dal mare su una costa dimenticata, che attende solo di essere scoperto».
Erin Morgenstern


«Che mondo ha creato Susanna Clarke… Piranesi è un puzzle squisito».
David Mitchell


«Ci riporta decisamente a Sogno di una notte di mezza estate, per non parlare de La tempesta. Susanna è una di quegli scrittori che usano gli strumenti della fantasia per parlarci di noi stessi».
Neil Gaiman


«La pubblicazione di Piranesi conferma che Susanna Clarke è fra i più grandi e interessanti scrittori di fantasy degli ultimi cent’anni o più».
«Times Literary Supplement»

La presa di Singapore di James Gordon Farrell, Francesca Cosi, e al. (Neri Pozza)

 

 

Singapore, 1937. Walter Blackett, president dell’illustre casa mercantile Blackett and Webb Limited, fino a qualche tempo fa non poteva certo lamentarsi della sua vita, condotta sempre nel segno della tranquillità e di una crescente fortuna. Al punto tale che, nei due decenni dopo la Grande Guerra, solo un paio di volte qualcosa ha osato turbare il placido equilibrio della sua esistenza. Si trattava, però, di piccolo questioni, faccende di nessun peso. Nulla, insomma, che potesse essere accostato alle gravose circostanze in cui si ritrova a vivere ora. Saranno i tempi moderni, ma tanto per cominciare Joan, la figlia maggiore, frequenta solo giovani pretendenti del tutto inadatti a lei e alla sua condizione. Un’attitudine intollerabile per un uomo come Walter Blackett, che non può certo lasciare che le figlie convolino a nozze con un avventuriero qualsiasi. Norma vorrebbe che la figlia del presidente della Blackett and Webb Limited sposasse qualcuno che abbia il suo stesso rango all’interno della Colonia. Il figlio di Mr Webb, il suo socio in affari, ad esempio. Peccato che anche per il ragazzo di Webb non sembra valere più alcuna norma: il rampollo è cresciuto con strambe idee progressiste sull’alimentazione e l’istruzione e, anziché affiancare il padre nella conduzione della casa mercantile, lavora per la Società delle Nazioni. Per giunta, con il passare degli anni, lo stesso Mr Webb dà segno di inesplicabili stramberie. Ha preso l’abitudine di potare le rose in giardino completamente nudo e di recente ha anche iniziato a invitare a casa sua giovani cinesi di entrambi i sessi «per modellare il fisico» per mezzo di sessioni di allenamento e ginnastica. Per fortuna gli affari vanno a gonfie vele. La guerra, e la corsa dei governi inglese e americano all’accaparramento di scorte per affrontare un eventuale crollo delle forniture, ha portato la domanda di gomma a livelli mai visti. Certo, gli scioperi dell’ultimo decennio hanno cambiato il volto della Malesia Britannica e ancora scuotono il paese. Ma chi potrebbe lontanamente supporre che il glorioso Impero britannico, con i suoi stabili confini tra classi e nazioni, possa correre un qualche pericolo?
Sferzante e irresistibile romanzo sulla caduta dell’Impero britannico e, nello stesso tempo, impeccabile ricostruzione dello sfarzo e delle miserie della vita dei coloni inglesi negli anni Trenta, La presa di Singapore conclude la Trilogia dell’Impero, iniziata con Tumulti e proseguita con L’assedio di Krishnapur, trilogia che ha fatto di J. G. Farrell uno dei più acclamati e importanti scrittori inglesi del Novecento.
Un romanzo brillante, complesso, assurdo e malinconico sulle follie e gli splendori dell’Impero coloniale britannico». Hilary Spurling
«Questo vivido affresco di Singapore è un libro superbamente costruito, divertente per molteplici aspetti». The Sunday Times
«Con la sua arguzia gentile Farrell cattura l’anima di Singapore». Time Magazine

Filosofia felina. I gatti e il significato dell'esistenza di John Gray (Rizzoli)

 

 

Qual è il segreto di una vita felice? Come si comporta un uomo giusto? Come si fa ad amare gli altri, e a esserne amati? Come si riesce a sopportare la perenne instabilità di tutte le cose? Come sopravvivere alla inesorabile perdita di tutto ciò che ci è caro? Da Seneca a Spinoza, da Pascal a Schopenhauer, per secoli i filosofi hanno tentato di dare risposte alle grandi questioni dell'esistenza. Ma se fossero i gatti, anziché i grandi pensatori, i migliori maestri di vita? Secondo il filosofo John Gray, i piccoli felini che da millenni vivono accanto a noi hanno molto da insegnarci: non conoscono l'ansia e l'angoscia di vivere; gestiscono con saggezza i complicati rapporti con i loro simili e con gli esseri umani; sanno affrontare con serenità e dignità la morte, propria e altrui. Il famoso gatto di Montaigne, invidiabile esempio di equanimità. Meo, un acciaccato veterano della guerra in Vietnam, con la sua incrollabile capacità di godersi tutto quello che il Destino gli offre. La gatta della scrittrice Colette, Saha, deliziosa e perfida osservatrice delle umane gelosie. Parlandoci con divertimento e passione delle qualità uniche e ineffabili di questi (e molti altri) "gatti esemplari", Gray ci insegna che la condizione umana si può anche osservare con occhi diversi da quelli degli uomini.

Set 5 Tavolette 100% Massa di Cacao - 450 g, Beppiani – Cioccolato Artigianale – MADE IN ITALY

Nutella ... un vasetto vale più di mille parole!

Ricevi la tua spesa in giornata con Amazon Fresh

 INFO LINK 

https://www.amazon.it/fmc/about?almBrandId=QW1hem9uIEZyZXNo&pf_rd_m=A2VX19DFO3KCLO&pf_rd_s=alm-storefront-desktop-tcg-1&pf_rd_r=ABBJN1GNBG7SAWXD3EWX&pf_rd_t=0&pf_rd_p=df9a6880-5ad1-478d-b960-3af7623737aa&pf_rd_i=FMCDummyValue&linkCode=ll2&tag=stefanodon0a1-21&linkId=83e82b1b711bd7d9664fc885c7379d77&language=it_IT&ref_=as_li_ss_tl

Bialetti da inventori della Moka a esperti di caffè

La Bottarga - Caviale del Mediterraneo

Filetti di sgombro grigliati

Tonno in tranci all'olio di oliva

Carciofi interi sott'olio

Pomodori secchi sott'olio

Amazon Essenzial (moda essenziale per la famiglia)

 INFO LINK 

https://www.amazon.it/stores?aaxitk=pE-68eVUZ0AoNRF-qTRP7A&linkCode=ll2&tag=stefanodon0a1-21&linkId=efd58b83e33c9954654a78d38c8b3fab&language=it_IT&ref_=as_li_ss_tl

Zafferano

Rimmel London Mascara ScandalEyes Volume on Demand, Mascara Volume Modulabile, Nero

Cipolle Borettane

Funghi porcini secchi (italiani)

AWS Jam

Ghost Robotics Powers Next Gen Legged Robots with 5G at the Edge

Amdocs Collaborates with AWS to Deliver Industry Transformation

Vodafone Germany Uses AWS and Amdocs to Deliver Seamless Experiences for...

Sundance Film Festival Favorites | Weekly Watchlist | Prime Video

The Longest Name In The World | Dhamaal | Arshad Warsi, Javed Jaffrey | ...

Samsung Shop Italia | Smartphone, Cover, TV, Tablet, Elettrodomestici, Monitor PC

Samsung Shop Italia | Smartphone, Cover, TV, Tablet, Elettrodomestici, Monitor PC

LO SHOP by Private Sport Shop: marche top a prezzi top

LO SHOP by Private Sport Shop: marche top a prezzi top

Abbigliamento, Shopping e saldi online | OVS

Abbigliamento, Shopping e saldi online | OVS

Acquistare moda donna a prezzi convenienti | Shop Online C&A

Acquistare moda donna a prezzi convenienti | Shop Online C&A

SSC Bari - Store Ufficiale - SSC Bari - Store Ufficiale

SSC Bari - Store Ufficiale - SSC Bari - Store Ufficiale

Dominio .shop - Registrazione nuovi domini .shop

Dominio .shop - Registrazione nuovi domini .shop

Abbigliamento, scarpe e mobili: acquistali online su bonprix.it

Abbigliamento, scarpe e mobili: acquistali online su bonprix.it

Negozio online! Reserved & Shop Online

Negozio online! Reserved & Shop Online

Monterotondo - Wikipedia

Monterotondo - Wikipedia

Come Arrivare : Comune di Monterotondo

Come Arrivare : Comune di Monterotondo

Home - Comune di Monterotondo : Comune di Monterotondo

Home - Comune di Monterotondo : Comune di Monterotondo

Fairy per un pulito come nuovo

Pampers ... pannolini che si indossano come mutandine

Ho sbagliato tutto perché lo vedevo con i miei occhi di Elisa Longo (I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno)

Dopo Buttate la poesia tra le gambe di una donna che passeggia l’autrice racconta l’amore, la vita e gli sbandamenti rovinosi causati dalla...