mercoledì 20 maggio 2020

In forma con Fede. La mia «ginnastichina» dalla A di #antiallenamento alla Z di #zeronoia di Federica Accio anche su Amazon






La guida definitiva per tornare in forma con allenamenti semplici ma efficaci, consigli di carattere medico e scientifico e un po' di sana ironia. «Se non riesco a fare un esercizio non significa che non sono brava. Devo semplicemente cambiare allenamento, e posso farlo rimanendo comodamente a casa». Federica Accio chiede alle sue "antiallieve" e ai suoi "antiallievi", come li ha ribattezzati, di ripetere queste parole ogni giorno come un mantra. Perché a ciascuno di loro lei insegna a raggiungere la consapevolezza di sé e di quello che si può ottenere con quella che chiama "ginnastichina", la sua idea di fare attività fisica e sentirsi in forma. Non si tratta soltanto di muscoli, ma di un percorso lontano dai frustranti canoni estetici che la società ci impone e vicino a proficui parametri di benessere psicofisico: una condizione più difficile da raggiungere ma più facile da conservare nel tempo, da raggiungere curando l'esercizio fisico dove e quando si vuole, e seguendo indicazioni su alimentazione, fisioterapia, ginecologia e molto altro. Esatto, niente paura: per fare la "ginnastichina" non vi serviranno attrezzi da palestra come bilancieri, pesi da palestra, manubri vari, panche, tapis roulant e altro. Al massimo un comodo tappetino da fitness o da yoga, degli elastici e un paio di cuffie (bluetooth è meglio, vedrete) per fare i vostri esercizi da palestra a casa o dovunque vogliate e allenare addominali, glutei, braccia e gambe senza sforzarvi eccessivamente. Questo libro è un percorso graduale per entrare nel mondo di @informaconfede e diventare "antiallieve" e "antiallievi" a tutti gli effetti, partendo da un test di autoconsapevolezza fino ad arrivare a un "antiallenamento" di 4 settimane, passando per la filosofia alla base di questo metodo e le sue basi scientifiche. Seguendo i consigli contenuti nel libro di Federica Accio otterrete: un programma di allenamento graduale della durata di 4 settimane; una serie esercizi da fare a casa a basso impatto e praticare con costanza anche in seguito; uno stile di vita che evita i grandi eccessi (pur tollerando le trasgressioni!); una buona dose di divertimento per l'allenamento in casa con il giusto sottofondo musicale; una riduzione dello stress per il fisico e per la mente.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Macro pop 2