giovedì 28 febbraio 2019

Addio a Jeraldine Saunders, la mente dietro Love Boat

Croce e Delizia - "Lasciati sorprendere" 30" - Dal 28 Febbraio al Cinema

Non fatele arrabbiare: ecco le 4 supereroine Marvel decisamente pericolose

Lou The Human - Make You Sick [Official Music Video]

Slim Thug - S.D.S. (Official Video)

Charly Black - Love Every Woman (Official Music Video)

AFTER LIFE | Trailer ITA Della Serie Netflix con Ricky Gervais

THE OA: PARTE II | Trailer ITA della Serie Netflix con Brit Marling

LITTLE "La Piccola Boss" | Trailer #2 VO

UN VIAGGIO INDIMENTICABILE | Trailer ITA dell'Intenso Film con Matt Dillon

LA GABBIANELLA E IL GATTO | Trailer Evento- Proiezione Speciale del Cartone

"Luis e la notte magica del Natale" di Consuelo Morello - Youcanprint Bo...

Il Secolo Decisivo di Federico Tabellini - BookTrailer

Book Trailer - Pintinho Ruivo de Raiva

History of Yon Rogg (Captain Marvel Villain)

Anna Boghiguian – Understanding Places | Tate

Arte 2.2 - Arte contemporânea: Cubismo Surrealismo.

ARCO 2019 | VLOG FERIA DE ARTE CONTEMPORÁNEO | LA GATA VERDE

Grande Fratello 2019: Ecco Il Primo Concorrente e gli Opinionisti!

Audible - Ci sono storie che rendono la vita più interessante

Soleil Sorgè Rivela Perchè è Finita con Marco Cartasegna!

七龍珠 激戰傳說:布羅利參戰PV+世界大賽正式開始(Long ver.)

Depersonalizzazione e derealizzazione: 10 cose che devi sapere

I terrificanti fantasmi di Disneyland

7 inquietanti fotografie che nessuno è riuscito a spiegare

I misteriosi mostri di Bird Box: cosa sono e cosa rappresentano?

Valiant Thor: l’alieno che lavorò al Pentagono

TOP HITS 2019 �� Melhores Na Balada Jovem Pan 2019 �� Musicas Internaciona...

HUGE $400 FASHION NOVA TRY ON HAUL! Anna Paul

★ UN'ASTRONAVE ALIENA IN ORBITA SULLA TERRA

Próximamente Just Shine! !Es el momento de brillar! ��

Colección Just Shine! - Simplemente Brilla | Adriana Arango 2018 5

Colección Just Shine! - Simplemente Brilla | Adriana Arango 2018 5

Colección Just Shine! - Simplemente Brilla | Adriana Arango 2018 5

mercoledì 27 febbraio 2019

#VONS #Sunbeam #Vlog #No #Copyright #Music

#Eluana #Englaro, 10 anni #dopo

#Card #Tagle sugli #abusi #risposta #decisa

Vorrei mettere il mondo in carta (I Quaderni del Bardo edizioni per Amazon) di Giorgia Colucci
























“Cerco rime/ per sfuggire/ alla banalità/ (e nulla è più banale che dirlo)”, così scrive Giorgia Colucci nella poesia che dà il titolo alla sua prima raccolta poetica. Una scrittura matura quella di Colucci, tesa alla ricerca della rima. La rima come punto di fuga alla contemporaneità in cui i sogni fuggono in avanti per non essere ingabbiati da menti vecchie. In Giochi di parole scrive: “Non siate versi/ tronfi e vanitosi/ che si declamano/ da soli/ a platee dormienti./ Dite quel che vi pare”. Una riflessione sulla scrittura, sul suo ruolo salvifico e consolatorio, ancora in Ad Amarante: “Prendo la penna in mano,/ rendo impermeabile l’inchiostro, la carta/ che cola in rivoli nella testa,/ senza connessione./ A fiume,/ oppongo fiume/ in una scialuppa di fiume”. Una scrittura che rimanda al classicismo, ma che vive il suo presente attraverso le tematiche che affronta, da quelle dei migranti, come in Madina, fino alle riflessioni sul ruolo femminile. La giovane autrice afferma i suoi valori nelle poesie dedicate alla famiglia, ai nonni, alla madre. Le sue poesie hanno una struttura solida, ma ricercata nel linguaggio che si proietta dal passato al futuro con l’uso dell’apocope, come in Atroce attesa: “Atroce attesa,/ pigiati nelle carni/ ce ne stiam/ senza difesa./ Respiro su respiro/ Mischiam le ossa,/ volti estranei/ condividono la fossa. (Elisa Longo)

Nata a Tradate nel 1998, Giorgia Colucci vive a Vedano Olona, nella provincia di Varese. Appassionata di lettura e di storie sin dall’infanzia, inizia ben presto a coltivare la passione per la poesia, vincendo nel 2010 un premio assegnato dal Comune di Locate Varesino per il componimento Questo amore di animale. Pubblica poi nel 2015 la poesia Ricordo di mia madre per l’antologia di Sensoinverso Edizioni Nessun dannato orologio. Giorgia inoltre si confronta con il giornalismo, ottenendo nel 2012 una menzione di merito al premio Severo Ghioldi. La scrittura è compagna di Giorgia anche durante gli anni al Liceo Classico Cairoli di Varese, nei quali pubblica poesie e articoli cinematografici su alcuni blog e sul giornale scolastico. Arricchisce inoltre la sua esperienza artistica anche come attrice teatrale e aiuto regista, mettendo in scena con una compagnia di amici diversi spettacoli. Oggi Giorgia studia Comunicazione, media e pubblicità presso l’università IULM di Milano. Da inguaribile sognatrice scrive ancora poesie e per il Natale 2018 pubblica il racconto Un insolito cucciolo nella raccolta, targata i Quaderni del Bardo Edizioni, XXL Mas. Racconti per un altro natale. Ogni volta che può cerca di esplorare il mondo con storie o viaggi e continua la sua attività giornalistica al microfono della radio universitaria, parlando di attualità e di rock’n’roll. Collabora inoltre con alcune testate d’informazione, sport, cinema e cultura.

Guendalina Ebelli - Nata a Varese nel 1999, dopo aver concluso gli studi classici attualmente frequenta il corso di Ricerca biotecnologica in medicina. Coltiva peró la passione per la fotografia da autodidatta, arricchendo la sua formazione con un corso base. Nel 2018 é fotografa di scena per il Laboratorio Teatrale del Liceo Classico Ernesto Cairoli e attualmente collabora con la compagnia teatrale dell'autrice. (autrice della foto di copertina)

curatela editoriale Valentina Sansò
Info link

Palo Bonolis e Luca Laurenti. La Coppia Non Funziona Più!

La Scelta di Luigi Mastroianni! Ecco chi è e Cosa Ha Risposto!

Preghiera a San Gabriele dell'Addolorata

Karol G - "A Ella" Official Performance | Vevo

Cookie Money - How It Feel (Official Video) ft. Roadrun CMOE

Offset - Quarter Milli ft. Gucci Mane

NARUTO SHIPPUDEN: Ultimate Ninja Blazing Ninja World Ultimate Showdown T...

Booktrailer "Las aventuras de Zank & Zoe. El monstruo de la montaña negr...

LIMOIONDOAREN LOREAK Booktrailer - San Luis Lasalle - GIPUZKOARRAK

Novela "República Nazi de Chile" de Carlo Basso - Booktrailer

Booktrailer “Una primavera permanente” de Albanta San Román

LIBRI CHE DIVENTERANNO SERIE TV E FILM NEL 2019 ����

The Future Of Comics: 5 Things You Need To Know About Marvel Comics May ...

BORDER – CREATURE DI CONFINE | Trailer ITA dell'Horror di Ali Abbasi

NON SPOSATE LE MIE FIGLIE 2 | Trailer ITA della Commedia con Christian C...

IL RE LEONE (2019) | Nuovo Trailer ITA del Film Disney

RICORDI? | Trailer del Film Sentimentale con Luca Marinelli

ROCKETMAN | Nuovo Trailer ITA del Biopic su Elton John

Показ купальников Opium Shine на выставке Lingerie Show Forum в феврале ...

Black vs Red Lingerie Try On - Affordable & Cute

SEXY LINGERIE TRY ON HAUL

Lingerie Try On Haul | Spring Break Edition | Chidozie by Chidozie

Ricardo Levins Morales | Artist

KUSAMA- INFINITY | Trailer Docufilm sulla Geniale Artista Yayoi Kusama

Beyond Existence Official Teaser Trailer | Sci Fi Science Fiction Movie

BABYSITTER'S NIGHTMARE Official Trailer (2019)

Captive State - Trailer 1 Italiano

IL MISTERIOSO BUNKER E LA CATTEDRALE ALIENA DI SCIENTOLOGY

I 5 film più maledetti della storia del cinema

Tupac Shakur: un mistero ancora irrisolto?

Il fantasma di Okiku: l’agghiacciante storia che ispirò “The Ring”

Il volto del male

martedì 26 febbraio 2019

Delrai Edizioni presenta l’esordio letterario della scrittrice Stefania Da Forno con il romance Semplice come fare le scelte sbagliate

























Semplice come fare le scelte sbagliate è l’esordio letterario di Stefania da Forno, giovane donna che ha scoperto la passione per la scrittura alla soglia dei trent’anni per sperimentare una vita diversa dalla sua. La storia infatti, ambientata a New York, è molto “reale” e per nulla perfetta, fatta di scelte, insoddisfazioni, errori e tormenti, ma anche di forti passioni. Semplice come fare le scelte sbagliate non è la classica storia d’amore, o almeno non è solo l’amore il tema centrale del romanzo. È la storia del percorso di vita alla scoperta di se stessi di due persone comuni, con due lavori tanto rispettabili quanto diversi, un avvocato e un muratore con due vissuti particolari. Mackenzie cresciuta senza un padre e in cerca del principe azzurro, Reeve con un figlio e una ex compagna da riconquistare. Lei disillusa dall’amore e dagli uomini, ai quali non permette di avvicinarsi facilmente; lui ancora apparentemente innamorato della sua ex compagna e madre di suo figlio, vuole tentare di ricostruire la sua famiglia. Entrambi insoddisfatti della propria vita e del proprio lavoro, lei sfoga la sua frustrazione nello shopping compulsivo, lui nel sesso occasionale: Mac e Reeve sono diametralmente opposti, estremamente diversi, ma per alcuni aspetti molti simili. Non sanno di volere qualcosa di diverso per il loro futuro, finché uno non aprirà gli occhi all’altra. È sì una storia d’amore, ma di un amore in primis per se stessi. I protagonisti sperimenteranno una crescita personale e una nuova consapevolezza di loro stessi: capiranno chi sono davvero e cosa è davvero importante per la loro felicità. Questo libro parla di un amore adulto, di persone adulte, di scelte fatte che non sempre hanno portato alla felicità e di decisioni altrettanto difficili; di personaggi alla ricerca della propria strada, disposti addirittura a reinventare loro stessi per trovarla. Con uno stile travolgente e incalzante e allo stesso tempo spontaneo, Stefania Da Forno nel suo romanzo trasporta il lettore in una storia realistica e appassionante, fatta di persone normali, di vite imperfette e priva dei soliti cliché caratteristici dei romanzi rosa. Un invito a osare per conquistare la propria felicità, a non lasciarsi andare all’inevitabile, pensando che non ci sia più nulla da fare quando non ci si sente soddisfatti; uno sprone a non accontentarsi, a non arrendersi e anche a sbagliare, pur di essere felici. “Se in principio la stesura del libro è stata come un gioco – ammette l’autrice – andando avanti è diventato un modo per capire quali erano le mie stesse paure e i miei stessi desideri. Come Mac anch’io non ero del tutto soddisfatta, così ho fatto in modo che almeno una delle due potesse trovare la propria felicità. Scrivere è una specie di terapia che mi aiuta a razionalizzare la mia vita. Vedere le mie scelte con occhi distaccati, e vedere come agiscono i personaggi è illuminante. […] Sono una persona alquanto noiosa, con una vita monotona, ed è forse per questo che scrivo: per vivere vite che non potrei mai permettermi.” A pubblicare il suo primo romanzo è Delrai Edizioni, casa editrice nata alla fine del 2016 grazie all’entusiasmo e alla determinazione di Malia Delrai che, da poco compiuti 30 anni e con una esperienza da autrice alle spalle, ha deciso di fondare la propria casa editrice. Forte del successo di vendite della sua prima trilogia erotica Piacere Russo, promossa e pubblicata online con il metodo del self publishing, Malia Delrai ha deciso di scommettere anche su altri autori mettendosi al loro servizio, investendo su di loro in un’ottica non solo commerciale, ma di arricchimento, volontà e passione comune. 37 titoli per 14 autori in poco più di 2 anni, una quota rosa quasi del 100% e un’età media degli autori che si aggira intorno ai 30 anni, hanno sfidato pregiudizi, luoghi comuni e difficoltà quotidiane che la piccola editoria porta con sé. Una scommessa vincente che in poco tempo ha conquistato vari successi editoriali, come il teen romance Teach me di Margherita Fray del 2017 e la serie romance How to Disappear Completely di Elle Eloise e ancora nel 2018 l’erotico Ivan di Malia Delrai.

Delrai Edizioni presenta l’esordio letterario della scrittrice Beatrice Simonetti con il romanzo fantasy Rodion


























La giovane scrittrice marchigiana Beatrice Simonetti, classe 1994, ha esordito con il suo primo romanzo fantasy Rodion, pubblicato da Delrai Edizioni alla fine del 2018. Un racconto ucronico e distopico che analizza e descrive l’umanità in un mondo in cui la seconda guerra mondiale è stata vinta dai nazisti. Rodion è un romanzo ucronico che fa il verso a La svastica sul sole di Philip K. Dick, ed è ambientato in un mondo dove la II guerra mondiale è stata vinta dai nazisti. L’autrice sovverte le regole del tempo e della storia per narrare una realtà alternativa, una direzione drammatica che il corso dell’umanità avrebbe potuto realmente prendere, dove la crudeltà della mente umana la fa da padrona, deviata dal fanatismo e dalle ideologie. Una storia tanto emozionante quanto cruda che parla semplicemente di umanità, intesa in maniera univoca, senza fratture e contrapposizioni tra protagonisti e antagonisti, buoni e cattivi, vincitori e vinti: tutti i personaggi principali infatti vengono analizzati in una resa psicologica definita al pari del protagonista, con i loro pregi, i difetti e le differenti reazioni di fronte alle drammatiche atrocità della guerra. Con uno stile fluido, crudo ed incredibilmente efficace, la giovane scrittrice delinea in Rodion un’umanità non così lontana dalla nostra attuale, dove gli uomini dimenticano continuamente la storia del passato anche più recente e non imparano mai dai loro errori, destinati ciclicamente a ripetersi: “in un mondo anti-utopico dove regna l’intolleranza, la superiorità razziale, in cui la vita umana conta ben poco, la storia di Edmund cerca di essere il percorso di ogni piccolo uomo nella ricerca di se stesso, in mezzo al caos degli ideologismi”, afferma l’autrice. A ispirare la trama di Rodion sono stati diversi fattori, primo fra tutti la passione dell’autrice per la letteratura russa: lo stesso nome del protagonista, nonché titolo del libro, è un tributo al Rodion di Dostoevskij, il suo personaggio letterario preferito, ma oltre a Delitto e Castigo anche i personaggi letterari di Puškin hanno avuto un ruolo significativo, con le storie dei suoi “piccoli uomini” che cercano di ribellarsi contro un sistema stringente. Oltre alla letteratura russa, naturalmente anche l’amore per la storia e la fantascienza hanno contribuito ad ispirare Beatrice nella stesura di Rodion, consentendole di narrare il capitolo più buio della storia dell’umanità attraverso una sua personale chiave di lettura, deviando il corso effettivo della storia con i “se” e con i “ma” che hanno stimolato la sua fantasia.
Beatrice Simonetti, nata a Loreto nel 1994 ma originaria di Castelfidardo (AN), studia oggi Traduzione letteraria all’orientale di Napoli, dopo essersi laureata in Lingue e culture occidentali e orientali, ma a prescindere dai suoi studi che l’hanno portata ad approfondire la passione per le culture e per le lingue, soprattutto russo e tedesco, ha sempre avuto un grande amore per la lettura. Le lettere l’hanno affascinata fin da bambina, per questo ha poi deciso di mettere su carta le sue storie, dando vita a nuove realtà con cui spera di coinvolgere chi come lei non può
fare a meno dell’immaginazione. A pubblicare il suo primo romanzo è Delrai Edizioni, casa editrice nata alla fine del 2016 grazie all’entusiasmo e alla determinazione di Malia Delrai che, da poco compiuti 30 anni e con una esperienza da autrice alle spalle, ha deciso di fondare la propria casa editrice. Forte del successo di vendite della sua prima trilogia erotica Piacere Russo, promossa e pubblicata online con il metodo del self publishing, Malia Delrai ha deciso di scommettere anche su altri autori mettendosi al loro servizio, investendo su di loro in un’ottica non solo commerciale, ma di arricchimento, volontà e passione comune. 37 titoli per 14 autori in poco più di 2 anni, una quota rosa quasi del 100% e un’età media degli autori che si aggira intorno ai 30 anni, hanno sfidato pregiudizi, luoghi comuni e difficoltà quotidiane che la piccola editoria porta con sé. Una scommessa vincente che in poco tempo ha conquistato vari successi editoriali, come il teen romance Teach me di Margherita Fray del 2017 e la serie romance How to Disappear Completely di Elle Eloise e ancora nel 2018 l’erotico Ivan di Malia Delrai.

Džeko wins it for Roma at the death against Frosinone | Frosinone 2-3 Ro...

Perin stops Bologna with wonderful double save | Bologna 0-1 Juventus | ...

Muriel scores stunning free kick and Super Dybala leads Juve | EVERY Goa...

Politano gives Inter the lead just before half-time | Fiorentina 3-3 Int...

MOMENTI DI TRASCURABILE FELICITA' | Trailer del Film con PIF Protagonista

LA PICCOLA BOSS | Trailer ITA della Commedia con Regina Hall

ANGRY BIRDS 2 | Trailer VO del Sequel d'Animazione

A Contemporary Art Curator Critiques VELVET BUZZSAW | RUE MORGUE TV

Roberta Papponetti in Atlante De Agostini Arte Contemporanea

Fully Bad - Art Of Loyalty (Official Audio)

Mariah Carey - Crybaby (Video) ft. Snoop Dogg

Preghiera allo Spirito Santo

GLI ALIENI CI VISITANO MA SONO TENUTI NASCOSTI DA INTERESSI ECONOMICI

Subliminal wealth, luxury life, money and prosperity

XRP, XLM -- The CBDC play that could be HUGE for future adoption and growth

Salon International de la Lingerie 2019_vol.2

Salon de la Lingerie Dualism Paris Runway Fashion Show 2017

L'inquietante e misterioso messaggio di Kevin Spacey

5 agghiaccianti esperienze vissute da astronauti

Hotel Skirvin: il terrore della NBA

Batman's Worst Fear Revealed! (DC Comics: Heroes In Crisis Part 4)

I libri di Corrado Augias: "L'equilibrio dell'anima", quanto l'uguaglian...

Il delitto del fascista Nuvola Nera - Booktrailer

TOP HITS 2019 �� Melhores Na Balada Jovem Pan 2019 �� Musicas Internaciona...

TOP HITS 2019 �� Melhores Na Balada Jovem Pan 2019 �� Musicas Internaciona...

lunedì 25 febbraio 2019

#Vlad #Gluschenko #Bay Vlog no #Copyright #Music

Vertice Ue Lega degli Stati arabi, punto stampa del Presidente Conte 720p

#Storia del #Leudo in #Salento

THE ORDER | Trailer ITA della Nuova Serie Horror Netflix

CAPTAIN MARVEL | Nasce Una Supereroina nel Nuovo Trailer VO

PEPPERMINT- L'ANGELO DELLA VENDETTA | Trailer ITA dell'Action con Jennif...

SCARY STORIES TO TELL IN THE DARK | Trailer ITA - Film Horror di Del Toro

VINCITORI OSCAR 2019 | da GREEN BOOK a SPIDER-MAN: INTO THE SPIDER VERSE

Marlon Samuels (Icon7) - Blessings A Flow (Official Music Video) ft. Sag...

Teejay - Grimy (Official Music Video)

Yall - Always (Official Video) ft. Julimar Santos

Venom Sings A Song Part 2 (Marvel Comics Song)

S****o Dio - Incontro con l'Autore del libro-Shock sulla Religione - Par...

S****o Dio - Incontro con l'Autore del libro-Shock sulla Religione - Par...

BOOKTRAILER DI DREAMWALKER LA RAGAZZA CHE CAMMINAVA NEI SOGNI di Mariach...

Cuore di Tufo, di Giuseppe Chiodi (Booktrailer)

L'Abisso: Nove storie nere - Booktrailer

MAZZARRONA | di Veronica Tomassini | Booktrailer

Retrospective of one of Portugal's most celebrated modern artists

Macro Asilo - Museo d'Arte Contemporanea di Roma - PIPPO ALTOMARE Atelie...

luxury lifestyle

Luxury lifestyle of billionaires - World Billionaires Luxury Home Cars

BILLIONAIRE | Entrepreneur - Luxury Lifestyle | Part #4

TRON TRX TO LAUNCH HARD FORK! FEB 28TH! THIS IS BIG!

Bitcoin retraces, Market Manipulation or is this just getting ready to g...

LINGERIE TRY ON HAUL- Huge Lingerie Collection

Yoga again - Fitandlingerie

LINGERIE TRY ON HAUL - Curvy Try On

BOYFRIEND RATES MY SEXY LOUNGEUNDERWEAR LINGERIE

Maus Panzer [Panzer Rush]

Titanic: 4 teorie del complotto che devi conoscere

Le oscure origini della festa di San Valentino

4 grandi misteri irrisolti che (probabilmente) ancora non conosci

L’uomo falena: tra leggenda e realtà

domenica 24 febbraio 2019

MERO - YA HERO YA MERO (Official Video Music)

RUSH VEVO #MİNNET.EYLEMEM - Official Video

"And I do make art... thank you very much" | The 1975 Video Breakdown (C...

Squash - Trending (Official Video)

HIGHWAYMAN- L'Ultima Imboscata | Trailer ITA del Film Netflix con Kevin ...

THE DIRT | Trailer Sub ITA del film Netflix con Iwan Rheon

THE LEGO MOVIE 2 | Recensione Film | TOP O FLOP?

LA PROMESSA DELL'ALBA | Trailer ITA del Film con Charlotte Gainsbourg

Artist Project Contemporary Art Fair 2019 (3)

Artist Project Contemporary Art Fair 2019 (2)

Artist Project Contemporary Art Fair

KUSAMA – INFINITY

Booktrailer di L'ACCOMODATRICE LIE FOR ME di Mariachiara Cabrini (second...

L’agghiacciante esperienza di Greg – 2ª parte

L’agghiacciante esperienza di Greg

L’inspiegabile “vita da stalker” a Chernobyl

Un'inquietante scoperta a Chernobyl su Google Maps

PVC LINGERIE / MINI DRESS TRY ON HAUL

sabato 23 febbraio 2019

Top 10 Funniest Scenes in Parody Movies

Top 10 Scariest First-Person Games (ft. Todd Haberkorn)

Top 10 Anime Reboots

Top 10 PEGGIORI CATTIVI di SEMPRE nei VIDEOGIOCHI!

THE LEGO MOVIE 2 | Recensione Film | TOP O FLOP?

LA PROMESSA DELL'ALBA | Trailer ITA del Film con Charlotte Gainsbourg

ESCAPE ROOM | Livello "Sala da Biliardo" nella Clip del Film Horror

THE DIRT | Trailer VO del Biopic Netflix sui Mötley Crüe

ALEXANDER MCQUEEN | Il Genio Della Moda Nel Trailer ITA del Documentario

Mr. Vegas - Te Amo (Official Video)

Shane E - Christian Child (Official Audio)

Gage - Never Stop Bad (Official Video)

blackbear - 1 SIDED LOVE [Official Music Video]

Pontescuro | di Luca Ragagnin | Booktrailer

BOOKTRAILER via poma cronaca di un delitto senza giustizia

The Moment Obi-Wan and Anakin Became BROTHERS!! - Star Wars Comics Expla...

Return Of Wolverine - 5 | THE END | Marvel Comics Explained in Hindi | #...

#LibroTRASH: Iris Ferrari - Le nostre emozioni

Delgado Jones The ballroom of love

venerdì 22 febbraio 2019

IL FURTO DELLA GIOCONDA. Un falso al Louvre? Di Silvano Vinceti (Armando Editore). In libreria il 28 febbraio 2019



























La Gioconda che tutti ammiriamo al Louvre potrebbe essere un falso. Lo sostiene lo studioso Silvano Vinceti nel suo ultimo lavoro Il furto della Gioconda. Un falso al Louvre? in libreria per Armando Editore. Un libro estremamente documentato in cui l’Autore solleva il dubbio che la Gioconda del Louvre possa essere un falso d'autore realizzato dall'allievo prediletto di Leonardo: il Salai. Silvano Vinceti capovolge la consolidata narrazione del clamoroso furto della Gioconda avvenuto nell'agosto del 1911 nel museo del Louvre, secondo la quale fu il Peruggia l’ideatore e realizzatore del furto. Per Silvano Vinceti il Peruggia non entrò mai al Louvre, non rubò mai la Gioconda. La nuova ricostruzione del furto compiuto su documenti originali, alcuni dei quali inediti, accende i riflettori sul vero ideatore del furto, un mercante d'arte dedito alla vendita di opere falsificate, di nazionalità francese che fece riprodurre varie copie della Gioconda vendute ad ignari e facoltosi latifondisti americani.Grazie a questa nuova ricerca sono emersi elementi tali da sollevare dubbi sulla autenticità della Gioconda esposta al Louvre e hanno guidato l'autore dell'indagine a raccogliere prove a sostegno di tale ipotesi: per esempio, la perizia realizzata nel 1913, che aveva lo scopo d'accertare l'autenticità del dipinto è risultata priva di fondamenti oggettivi. L’Autore recupera poi alcune testimonianze storiche e indizi che fanno supporre che il Peruggia portò a Firenze una copia, si auto-denunciò del furto e ne ottenne dei vantaggi finanziari. E Ancora, Pascal Cotte, del prestigioso laboratorio francese Lumiere tecnologie che ha realizzato un'accurata indagine sulla Gioconda del Louvre, commissionata dallo stesso museo, dopo vari anni, scaduto l'impegno di segretezza con il museo, ha reso noto che nell'ultimo strato della Gioconda, quello che precede il dipinto che tutto il mondo ammira, figura una disegno di una donna più giovane e senza somiglianze con la dama dallo sguardo sfuggente e dal sorriso enigmatico. La presenza di tale raffigurazione solleva un interrogativo sull'autore dell'opera. Un quesito che apre una congettura sulla possibilità che un allievo della Accademia di Leonardo, come era prassi diffusa nelle botteghe studio di grandi pittori fiorentini, abbia assunto come modello da riprodurre l'opera realizzata da Leonardo. Altri indizi storici concorrono ad alimentare la possibilità che la Gioconda del Louvre sia una copia realizzata dal suo allievo prediletto: il Salai. Il Salai era  un personaggio con pochi scrupoli: lo stesso Leonardo in un dei suoi fogli lo descrive come «ladro, ghiotto e bugiardo». Dopo più di 25 anni vissuti con Leonardo era perfettamente in grado di riprodurre fedelmente le opere del maestro. Nel 1517 riceve una forte somma dalla tesoreria del Re di Francia, presumibilmente per un dipinto venduto. Sicuramente il Re di Francia non avrebbe pagato una cifra così alta per un dipinto di uno sconosciuto allievo di Leonardo. Nello stesso testamento del Salai, dove vengono elencati i dipinti che lascia alle sorelle, si trova la dicitura “Joconda”. Era sicuramente una copia del famoso dipinto, come è stata attribuita a lui anche un'altra copia presente in un importante museo americano. Due Gioconde realizzate da lui. Il libro documento di Silvano Vinceti confronta questi ed altri elementi (inediti) e conclude che sia giustificata l’ipotesi che la Monna Lisa esposta a Louvre sia un falso d'autore.  


Silvano Vinceti, scrittore, autore e conduttore televisivo in Rai di programmi storico culturali. Fra gli ultimi libri pubblicati, nelle nostre edizioni: L’enigma Caravaggio, Porto Ercole l’ultima dimora di Caravaggio, Francesco il Rivoluzionario di Gesù, Leopardi il filosofo della speranza, Il segreto della Gioconda, Alla ricerca della Gioconda. È Presidente del Comitato per la valorizzazione dei Beni Storici, Ambientali e Culturali. Ha concluso felicemente la ricerca dei resti mortali della modella della Gioconda.

Macro pop 2