giovedì 1 novembre 2018

Donato Di Poce e Tomaso Kemeny presentano alla Libreria Popolare di via Tadino a Milano La Poesia dilata i confini edito da I Quaderni del Bardo Edizioni


























Martedi 6 novembre 2018 alle 18,00 Libreria Popolare di via Tadino a Milano presentazione con Tomaso Kemeny della raccolta di poesie di Donato Di Poce dal titolo La Poesia dilata i confini edito da I Quaderni del Bardo Edizioni
«La parola, come tale, si riferisce a cose, idee, percezioni, sentimenti, fantasie, stati d’animo, enigmi, azioni. Solo quando trova la forza di misurarsi con le necessità del verso, solo allora può liberarsi dai limiti consentiti dall’argomentazione, dalle pose retoriche, dall’abbraccio del consueto e preparare l’anima a rinascere in un raggio di bellezza». (Tomaso Kemeny). Donato Di Poce, ama definirsi un ex poeta che gioca a scacchi per disorientare i lettori I compleanni comportano sempre un bilancio, più o meno preciso, di quanta vita si è vissuta, di quanti sogni son rimasti nel cassetto a prender polvere, di quanti sorrisi hanno riempito il cuore, di quante lacrime han rigato il viso, di quante salite son diventate discese. E tutto questo non poteva che essere racchiuso in un libro-omaggio, anzi, un libro di un amico su un amico per un amico: “La poesia dilata i confini” di Donato Di Poce, edito da iQdB Edizioni ( I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno) Dimenticate le biografie che studiavate a scuola perché quella che leggerete sarà una conversazione, appunto, tra amici che han votato la propria vita alla poesia. Qual è il ruolo del poeta oggi? Poesia e tecnologia? (Chiara Evangelista)
Donato Di Poce, ama definirsi un ex poeta che gioca a scacchi per spaventare i critici.  ( Nato a Sora - FR - nel 1958, residente dal 1982 a Milano ). Poeta, Critico d’Arte, Scrittore di Poesismi, Fotografo. Artista poliedrico, innovativo ed ironico, dotato di grande umanità, e CreAttività. Ha al suo attivo 23 libri pubblicati(tradotti anche in inglese, arabo, rumeno e spagnolo) e 40 libri d’arte Pulcinoelefante.
Tra le  numerose pubblicazioni di Poesie ricordiamo:
LAMPI DI VERITA’, I Quaderni del Bardo Edizioni, di Stefano Donno,  Sannicola(LC), 2017.
UT PICTURA POESIS, Dot.com Press, Milano, 2017.
VITA, Poemetto, Il Sottobosco, Bologna, 2017.
LABIRINTO D’AMORE, Lietocollelibri, Como, 2013.
LA ZATTERA DELLE PAROLE” Campanotto Editore, Udine, 2005 e nel 2006 è stato ristampato e tradotto con testo inglese a fronte, con traduzioni di Daniela Caldaroni e Donaldo Speranza, sempre per la Campanotto Editore, Udine.
L’ORIGINE DU MONDE, Lietocollelibri , 2004. Poemetto Erotico.
VINCOLO TESTUALE, Lietocollelibri, Como, 1998 “opera prima” in versi che era in realtà un’accuratissima scelta antologica, con testi critici di Roberto Roversi, e Gianni D’Elia.

Da molti anni si occupa di Critica d’Arte e cura mostre personali e collettive.
Tra le ultime ricordiamo:
TACCUINI D’ARTISTA: I Percorsi nascosti della creatività, attraverso i taccuini segreti degli artisti. Mostra di 50 taccuini d’artista, Casa degli Stampatori, Soncino(CR), 2003.
La scultura lingua viva, Collettiva di 19 scultori contemporanei,  Milano, 2004.
Vedere l’invisibile, Collettiva a tema di 10 incisori, Milano, 2005.
Plex Art, Magic Box, di Nico de Sanctis, Crema, 2008.
Le matrici creative e le forme dell'incompiuto di Mauro Rea, Sora, Museo della Media             Valle   del Liri(Sora- FR-) , 2010.
My Moticos/Ray for a peace network di Anna Boschi, Museo della Carale, Ivrea, 2011.
EroticaMENTE,  Margutta51 Art Gallery, Roma, 2011.
Cati Briganti - Particelle Dubitative;  Carpineto Romano. Agosto 2011
TACCUINI D’ARTISTA: I Percorsi nascosti della CreAttività, Mostra collettiva di 116 artisti e 130 taccuini d’artista, AxA Palladino Company, Campobasso, 2013.
Icone Pop di Mauro Rea, Milano, 2015.
Ha pubblicato i seguenti  libri di Critica d’Arte:
Rompete le righe, Campanotto Editore, Udine, 2016.
La Stanza di Arles, CFR Edizioni, Sondrio, 2014
De Sculptura, CFR Edizioni, Sondrio, 2013;
Guardare non è vedere, CFR Edizioni, Sondrio, 2012;
L'Avanguardia dopo l'Avanguardia, anche. CFR Edizioni, Sondrio,2012;
Il Taccuino di Stendhal, Campanotto Editore, Udine, 2008.

Dal 1998 è teorico, promotore e collezionista di Taccuini d’Artista. Ha realizzato L’Archivio Internazionale di  TACCUINI D’ARTISTA e
 Poetry Box di Donato Di Poce, progetto espositivo itinerante.
 ( Vedi sito internet: www.taccuinidartista.it)
Nel 2018 è stato il curatore della sezione di Poesia visiva e sonora della V Biennale di Osnago ”La Voce del Corpo”.
Dal 2018 cura la collana di E-book  “I Quaderni d’Arte del Bardo”, per le piattaforme on line Kindle e Amazon insieme al suo editor Stefano Donno.

Siti Internet:

iQdB edizioni di Stefano Donno (i Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno)
Sede Legale e Redazione: Via S. Simone 74 - 73107 Sannicola (LE)
I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno per Amazon



Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Macro pop 2